Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/birra-enogastronomia-viaggi-1d4b3400-2f8a-4b3d-9d5f-5bae1c56a446.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

6 italiani su 10 sono attratti da vacanze alla scoperta della birra

Itinerari enogastronomici ai tempi del Coronavirus

In vacanza il "beer lover" consuma birra circa 4 volte a settimana.  A guidare l’incremento, l’arrivo dell’estate e l’allentamento delle misure restrittive, che si aggiungono a un generale desiderio di tornare a vivere momenti di socialità

Condividi
Un'estate nel nome del gusto e dei "beer lover" italiani che, a causa delle misure per l'emergenza pandemica, si sono riscoperti amanti di un turismo di prossimità e soprattutto enogastronomico, nel quale la birra ricopre un ruolo di primo piano. A testimoniarlo i dati di AssoBirra: 6 amanti della birra su 10 manifestano un forte interesse per vacanze alla scoperta di eventi a tema birra e oltre 8 su 10 vorrebbero un evento ricorrente e celebrativo della “bionda più amata”.
 
In vista della Giornata Internazionale della Birra, programmata per il 6 agosto, sono stati i pubblicati  i risultati della ricerca condotta da BVA Doxa per il proprio Centro Informazione Birra (CIB).
 
Circa la metà degli amanti della birra (45%) intervistati  ha deciso di passare le proprie ferie in una regione italiana, mentre solo il 7% viaggerà all’estero e il 17% del campione non si sposterà dalla propria città. Per  il 37% degli intervistati la vacanza preferita è quella a contatto con la natura, mentre per il 27% è quella a riposo assoluto. E il 19% sceglie  una meta per andare alla ricerca del buon cibo abbinato al buon bere. 
 
Dalla ricerca si scopre che c'è un grande interesse a scoprire e approfondire la cultura birraria italiana, con un occhio di riguardo all’abbinamento con il cibo e ben l’88% vorrebbe che in Italia ci fosse un evento celebrativo della birra tale da diventare una tradizione.
 
La ricerca evidenzia il delinearsi di un trend: la consapevolezza del gusto per il cibo e il bere che guida sempre più le scelte degli amanti della birra. Il 62% degli intervistati, almeno una volta, ha infatti optato per viaggi con finalità enogastronomiche per gustare birra e cibi locali (soprattutto i giovani under 44, +69%). Di questi, ben il 72% ha selezionato la meta proprio sulla base della presenza di eventi locali con degustazione di birra. 
Condividi