Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/buzzi-carminati-mondo-mezzo-5cd1de1d-5091-4e44-b81e-5c783323c87a.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Roma

Mondo di mezzo, giudici: Carminati-Buzzi inquinarono scelte politica

Le motivazioni della sentenza di condanna del secondo processo d'appello

Condividi
"Nella scelta della pena, come nell'aggravante dell'articolo 416, questa Corte ha tenuto conto del ruolo svolto da Salvatore Buzzi, unitamente a Massimo Carminati, di vertice e organizzatore della compagine associativa semplice collegata alla gestione delle cooperative, orientandone le scelte e le numerose condotte illecite in materia pubblica, finalizzata a lucrare dal settore degli appalti pubblici".

E' quanto scrivono i giudici di Roma nelle motivazioni della sentenza con cui hanno condannato, nell'ambito del secondo processo d'appello, tra gli altri l'ex Nar a 10 anni e il ras delle cooperative a 12 anni e 10 mesi.

Per i magistrati l'attività dei due principali imputati della maxi indagine al Mondo di Mezzo ha "inquinato persistentemente e pesantemente, con metodi corruttivi pervasivi e per gran tempo, le scelte politiche e l'agire pubblico dell'ente locale (nelle intercettazioni il prestigio della pubblica amministrazione è ben poca cosa, essendo la Pa descritta come una 'mucca' cui occorre dare nutrimento al fine di poterla 'mungere')".

 
Condividi