Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calabria-longo-arrivato-a-catanzaro-legalita-centrale-bisogna-anche-migliorare-qualita-standard-sanitari-7d684ba0-09e8-4cd7-9d1f-47c9407f586f.html | rainews/live/ | true
POLITICA

L'insediamento del commissario

​Longo in Calabria: la legalità è centrale, ma bisogna anche migliorare gli standard sanitari

Il prefetto: "Da dove parto? Prima devo vedere e capire". Arrivato anche Gino Strada

Condividi
"La legalità é prioritaria". Lo ha detto il prefetto Guido Longo, commissario ad acta alla Sanità in Calabria, parlando con i giornalisti al suo arrivo a Catanzaro.

Longo ha sorpreso i cronisti, in attesa davanti all'ingresso della Cittadella regionale e, prima di raggiugere il terzo piano del palazzo degli uffici, dove ha sede la struttura del Commissario, si é sottoposto ad un fuoco di fila di domande. "La legalità - ha aggiunto Longo - rimane centrale perché produce servizi migliori, libertà di scelta e, soprattutto, risparmi. Però c'é anche un'altra esigenza altrettanto importante, che é quella di migliorare qualitativamente gli standard della sanità in Calabria. Bisogna migliorare perché la legalità si fa con gli atti e non con le parole. Si fa con i provvedimenti".

"Da dove parto? Bisogna vedere con i propri occhi, osservare e capire. Capire e poi si può partire sia sul piano della riorganizzazione che su quello dei debiti accumulati in questi anni", ha detto il prefetto. "E' rilevante l'aspetto contabile amministrativo - ha proseguito - ma lo è  altrettanto la territorializzazione delle prestazioni sanitarie. Vedremo ciò  che troveremo". "Dicitur, si dice - ha detto ancora rispondendo ad una domanda sull'entità  del debito - è  un modo di dire che non mi piace".

Gino Strada arrivato nella regione
Il fondatore di Emergency Gino Strada, è arrivato in tarda mattinata in Calabria. Strada è arrivato all'aeroporto di Lamezia Terme e non è da escludere che nel pomeriggio sia a Crotone. In città, infatti, la struttura di Emergency è stata chiamata a gestire l'ospedale da campo allestito dalla Protezione civile a supporto dell'ospedale cittadino nel fronteggiare l'emergenza Covid 19. Non è da escludere neanche che Strada possa già incontrarsi con il neo-commissario alla sanità Guido Longo.

Longo, mi metterò in contatto con Gino Strada
"Mi fa piacere che Gino Strada sia in Calabria, adesso troverò il modo di mettermi in contatto con lui", ha detto il commissario, e rispondendo ad una domanda sui collaboratori che lo affiancheranno nell'incarico, ha aggiunto che "ci guarderemo intorno e cercheremo di trovare le soluzioni migliori in assoluto". Longo ha anche anticipato che incontrerà il presidente della Regione Calabria Nino Spirli e il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. "Ancora non ho avuto modo di incontrarli - ha detto - ma conto di farlo a brevissimo".
Condividi