Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-Derby-alla-Roma-Lazio-ko-2-1-Capolavoro-Nainggolan-fra-i-rigori-di-Perotti-e-Immobile-d3887013-6056-40a1-8ee2-317a82c8f4ac.html | rainews/live/ | true
SPORT

Anticipo della tredicesima giornata

Serie A. Derby alla Roma, Lazio ko 2-1. Capolavoro Nainggolan fra i rigori di Perotti e Immobile

Tutto nella ripresa, con i giallorossi che piazzano l'uno-due al 49' e al 54'. Il penalty biancoceleste al 72'. Sorpasso in classifica della squadra di Di Francesco

Condividi
Il derby è della Roma. L'anticipo della tredicesima giornata decreta il sorpasso dei giallorossi alla Lazio grazie al 2-1 maturato nella ripresa all'Olimpico.

Nainggolan in campo (e sarà grande protagonista), De Rossi e Strootman con lui in mediana. Florenzi terzino destro, El Shaarawy, Dzeko e Perotti le punte del 4-3-3 di Di Francesco. Inzaghi col 3-5-2: Luis Alberto agisce preferibilmente dietro Immobile, Marusic e Lulic sulle corsie, Lucas Leiva perno di centrocampo. Roma che fa possesso, Lazio che prova le verticalizzazioni, la partita va a intermittenza. Dzeko sfiora il palo di testa su cross di Perotti, Parolo conclude male la chance confezionata da Marusic. Immobile arriva scordinato sul traversone di Marusic. Bravissimo Dzeko in girata su corner di Kolarov, Strakosha ci arriva. I biancocelesti, sotto pressione, sbagliano molte ripartenze.

La ripresa accende e indirizza la partita. Pochi minuti (49') e Rocchi giudica da rigore un intervento di Bastos su Kolarov. Dal dischetto fa centro Perotti. Neanche il tempo di digerire la nuova situazione che Nainggolan inventa una rasoiata diagonale dal limite che non concede appello a Strakosha (53'). Inzaghi modifica lo scacchiere: dentro Lukaku e Nani, fuori Lulic e Lucas Leiva. Centrocampo a 4 e Nani accanto a Immobile. Ora è la Roma ad aspettare, di fronte a una Lazio un po' più vivace ma poco incisiva. A riaprire il match sono gli stessi giallorossi: cross di Nani, innocuo, e grave ingenuità di Manolas che tocca col braccio. Dopo abbondante consulto col Var, Rocchi assegna il rigore trasformato da Immobile (72'). Gerson per El Shaarawy la scelta di Di Francesco, Patric per Radu l'ultima mossa di Inzaghi. Occasione per Gerson al termine di un contropiede. Poi tocca a Bruno Peres per Florenzi, Di Francesco vuole contenere Lukaku che sta creando grattacapi da quella parte. Juan Jesus per un ottimo Nainggolan l'ultimo avvicendamento della Roma che rinforza il pacchetto arretrato. Diagonale di Parolo vicino al palo, Alisson controlla. Finale tambureggiante della Lazio. Alisson chiude su un tiro da fuori deviato e sbroglia con sicurezza le ultime mischie.
Condividi