Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-Serie-A-L-Atalanta-non-si-ferma-1-4-alla-Lazio-all-Olimpico-Doppietta-di-Gomez-aa8f1a0a-b92d-4e0b-9834-ea660febfbae.html | rainews/live/ | true
SPORT

Recupero della prima giornata

Serie A. L'Atalanta non si ferma, 1-4 alla Lazio all'Olimpico. Doppietta di Gomez

Orobici spietati nelle ripartenze. Nel primo tempo sigillano la gara Gosens, Hateboer e il 'Papu'. Che concede il bis nella ripresa subito dopo il gol di Caicedo. Immobile prende una traversa e poi si divora il gol del possibile 2-3

Condividi
L'Atalanta prosegue imperterrita sulla falsariga della scorsa stagione e rifila un perentorio 4-1 a domicilio alla Lazio. Dopo il recupero della prima giornata (anche i biancocelesti avevano una partita in meno) gli orobici sono a punteggio pieno.

Tegola per Inzaghi che, nel riscaldamento pregara, perde Correa per infortunio. Sarà Caicedo ad affiancare Immobile in attacco. Malinovskyi  dietro Zapata, Gomez libero di muoversi come crede: è il collaudato triangolo offensivo di Gasperini. La Lazio parte con buona lena, l'Atalanta è micidiale in ripartenza. Al 10' è Gosens a capitalizzare il lavoro di Gomez e la sponda aerea di Hateboer. Da un esterno all'altro, al 32' è il tedesco a crossare e l'olandese realizza con una randellata al volo sotto la traversa. Traversa che coglie in pieno Immobile (34') su una leggerezza di Sportiello che gli lascia il pallone: un grave errore per l'attaccante. Reso più grave dal terzo gol orobico (41'): l'argentino raccoglie una respinta corta di Patric, entra in area e fulmina Strakosha. sostanzialmente, tre occasioni e tre gol: Atalanta spietata.

La ripresa si apre con l'esordio di Romero in nerazzurro (prende il posto di Djimsiti). La Lazio ha un sussulto e concretizza i suoi sforzi al 57': cross di Milinkovic-Savic, l'ecuadoriano controlla e salta Sportiello deponendo in rete. Ma è ancora Immobile il protagonista in negativo. Appena dopo il gol, il centravanti si trova solo davanti a Sportiello in seguito a un lancio non controllato dalla difesa ospite, ma conclude malamente a lato. E come nel primo tempo, si materializza la massima del calcio (gol sbagliato, gol subito) sempre a opera dello stesso protagonista. Il 'Papu' riceve un cross di Malinovskyi e scaglia un diagonale potente che sorprende Strakosha (61'). Partita chiusa, anche se la Lazio ci prova fino alla fine a rendere meno pesante il passivo.
Condividi