Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-europa-league-Dzeko-scaccia-la-paura-Roma-Ajax-1-1-e-giallorossi-in-semifinale-7ec7c08c-45db-46a8-97c7-4cce4d9273fe.html | rainews/live/ | true
SPORT

Partita di ritorno dei quarti di finale

Europa League. Dzeko scaccia la paura, Roma-Ajax 1-1 e giallorossi in semifinale

Il bosniaco al 72' risponde al gol di Brobbey in apertura di ripresa. Partita in bilico nonostante il successo della squadra di Fonseca ad Amsterdam (2-1). Ora c'è il Manchester United sulla strada verso Danzica

Condividi
Obiettivo semifinale centrato per la Roma, grazie all'1-1 dell'Olimpico contro l'Ajax. Il risultato del ritorno, unito al successo 2-1 ad Amsterdam, manda i giallorossi al doppio confronto col Manchester United (doppio 2-0 al Granada), ultimo ostacolo sulla strada della finale di Danzica. Contro i Lancieri, però, è una gara sofferta, non del tutto prevedibile dato l'esito dell'andata.

Difesa a tre per Fonseca, a centrocampo ci sono sulle corsie Karsdorp (squalificato ad Amsterdam) e Calafiori (confermato al posto dell'infortunato Spinazzola). Dzeko punta, supportato da Pellegrini e Mkhitaryan. Ten Hag fedele al 4-3-3, solito tridente Antony-Tadic-Neres. La Roma lascia il possesso agli ospiti, che lo gestiscono senza velocità. La prima chance è per Pellegrini, in contropiede da azione d'angolo, il trequartista arriva in area dopo una lunga corsa con contrasto e conclude debolmente. Poi l'errore di Pau Lopez in disimpegno fa venire i brividi, Klaassen sciupa facendosi rimpallare da Diawara. Altro guizzo Ajax con Klaiber che guadagna il fondo e serve Tadic, girata pronta ma centrale. I giallorossi accettano la pressione e cercano qualche sporadico contropiede, Dzeko però è troppo isolato.

Ten Hag comincia la ripresa con Brobbey (al posto di Antony) e il 19enne lascia subito la sua impronta. Al 49' lancio dalle retrovie di Schuurs (un altro subentrato, all'infortunato Klaiber), difesa della Roma molto incerta e Brobbey vola a superare in pallonetto l'uscita di Pau Lopez. Il Var cancella il raddoppio dei Lancieri al 57' scorgendo un fallo di Tagliafico su Mkhitaryan nell'azione che porta al gol di Tadic. Il gioco speculativo dei giallorossi diventa rischioso. Ma paga al 72', quando Calafiori parte in contropiede, mette a sedere Timber e indirizza al centro, una deviazione favorisce il tap-in di Dzeko che pareggia. Il bosniaco lascia poi il posto a Mayoral, esce anche Calafiori (dolorante a una gamba) per Villar. Finale ad alta tensione, l'Ajax va a caccia del gol che manderebbe ai supplementari. La Roma controlla discretamente, con qualche sudore freddo di troppo durante il forcing finale.
Condividi