Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-europa-league-Rimonta-della-Roma-ad-Amsterdam-Ajax-battuto-2-1-d583181d-e8b4-4e10-85a9-92291afb4b3c.html | rainews/live/ | true
SPORT

Andata dei quarti di finale

Europa League. Rimonta della Roma ad Amsterdam, Ajax battuto 2-1

Lancieri avanti nel primo tempo con Klaassen. A inizio ripresa Pau Lopez para il rigore di Tadic e 'gira' il match. Pellegrini pareggia su punizione, Ibanez all'87' firma il successo

Condividi
Successo di grinta e cuore per la Roma che espugna in rimonta proprio nei minuti finali la Johan Cruijff Arena di Amsterdam nell'andata dei quarti di Europa League. Ajax battuto 2-1 a domicilio, un risultato che i giallorossi potranno gestire nel ritorno all'Olimpico di giovedì prossimo.

Confermata la difesa a tre, Fonseca sceglie Diawara da affiancare a Veretout a centrocampo. Esterni Bruno Peres e Spinazzola, Pellegrini e Pedro a supporto di Dzeko. Giallorossi prudenti in avvio, ma quando salta il pressing alto dell'Ajax arrivano chance interessanti. Dzeko allarga il diagonale, Cristante impegna Scherpen dalla distanza. I problemi per la Roma arrivano con l'infortunio muscolare di Spinazzola (Calafiori lo rileva al 29') che stava mettendo in seria difficoltà i 'lancieri' sulla sinistra. Proprio la sua ultima accelerazione aveva fornito un pallone interessante a Dzeko, conclusione però centrale. L'Ajax si fa vedere con un'opportunità per Tadic. Poi sblocca il risultato al 39' complice un errore in retropassaggio di Diawara: Klaassen si avventa sul pallone, triangola con Tadic e deposita in rete. Pochi istanti dopo Pau Lopez chiude lo specchio ad Antony evitando il raddoppio.

Roma in difficoltà a inizio ripresa. Pau Lopez sbaglia un alleggerimento, Neres e Antony non monetizzano l'errore. Al 53' altra topica in uscita, Tadic entra in area, Ibanez lo stende ingenuamente. Proprio il serbo va sul dischetto, Pau Lopez resta in piedi e respinge il tiro centrale. E' una 'sliding door' per il match perché i giallorossi prendono coraggio. Dzeko sale in cielo a prendere il cross di Bruno Peres ma mette a lato. Al 57' Pedro si procura una punizione dal limite, Pellegrini va alla battuta, 'papera' clamorosa di Scherpen che regala il pareggio. Roma in controllo per qualche minuto, l'ingresso di Brobbey ricapovolge la situazione. Il classe 2002 offre un assist a Tagliafico che impegna Pau Lopez. Poi riceve l'imbucata da Tadic e perde il duello con Pau Lopez, bravissimo in uscita bassa. Il portiere è ancora efficacissimo sul colpo di tacco ravvicinato di Antony. Fonseca manda in campo Mayoral (per Dzeko, a corto di energie) e Villar (per Veretout). Il protagonista è sempre Pau Lopez, ancora su Antony liberato in area da Tadic. Ma la sorpresa è proprio nella coda. In una delle rare sortite Pedro conquista un calcio d'angolo. Klaassen arriva di testa ma prolunga su Ibanez che, nel cuore dell'area, controlla e scarica un tracciante dal basso verso l'alto che vale il sorpasso all'87'. 
Condividi