Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-serie-A-Bologna-Verona-Orsolini-a56a669d-97a7-4eb8-b11d-1c6c3b63c41d.html | rainews/live/ | true
SPORT

Serie A

Il Bologna ritrova la vittoria, Verona battuto 1-0

A decidere, al 19', Riccardo Orsolini su  rigore. Nel secondo tempo raddoppio sfiorato con Svanberg di testa. Il Verona ha interrotto una serie di sette trasferte di Serie A senza sconfitte

Condividi
Al Dall’Ara il Bologna torna alla vittoria battendo 1-0 il Verona.

Rossoblù reduci da 8 gare senza vittorie prima della sfida con gli scaligeri che vanno a gonfie vele. Bologna schierato con il classico 4-2-3-1 da Mihajlovic. Dalla panchina Palacio, sostituito da Barrow che torna dall’inizio come centravanti. Juric in avanti con Kalinic appoggiato da Lazovic e Zaccagni.

Subito pericoloso Barrow che dopo una ventina di secondi rientra sul sinistro e impegna Silvestri. I padroni di casa si mostrano aggressivi e al 17’ la difesa del Verona è colta impreparata su lancio di Schouten: Orsolini fermato da Silvestri che però stende Soriano. E’ rigore e al 18’ Orsolini trasforma. Al 26' chiusura di Dijks su cross insidioso di Dimarco, Faraoni era in agguato. Al 30’ ancora Orsolini al tiro, conclusione respinta da Gunter. Il Verona non sembra trovare una reazione efficace: al 35' Skorupski non ha problemi su un cross di Dimarco,  a fine primo tempo Skorupski esce di testa ad anticipare Kalinic con ottimo tempismo. Si va al riposo con i felsinei in vantaggio dopo una frazione ben giocata.
 
Al rientro in campo destro a lato di Barrow che aveva guadagnato il limite dell'area. Il Bologna comunque evita di arroccarsi e continua a spingere con un certo piglio. Al 56’ azione del Bologna che libera Dominguez al tiro, ma Gunter devia. Al 63' Skorupski salva il Bologna: Kalinic si ritrova di fronte al portiere in posizione regolare, ma gli calcia addosso il tiro del possibile pareggio. Juric fa uscire il polacco, al suo posto Di Carmine. Al 72’ replica ancora Orsolini, Silvestri bravo a salvare sul sinistro del numero 7 del Bologna. Al 76' Mihajlovic rimodella il Bologna: dentro Svanberg per Dominguez, poi Palacio per Barrow e Skov Olsen al posto di Orsolini. Juric aveva sostituito Dimarco con Colley. Ancora Bologna all’82’ con un insidioso colpo di testa di Svanberg alto sopra la traversa. Più Bologna che Verona nelle fasi finali. Gli scaligeri tentano un blando forcing nel recupero ma per i rossoblù arrivano tre punti preziosi. Il Verona ha interrotto una serie di sette trasferte di Serie A senza sconfitte: i gialloblù non perdevano fuori casa (e non trovavano la via del gol) dallo scorso 4 ottobre, 0-1 contro il Parma.
Condividi