Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-serie-A-Inter-Bologna-san-siro-cdaabfc3-a469-405f-aeea-738fe169edf5.html | rainews/live/ | true
SPORT

Apre Lukaku, poi in gol Juwara e Barrow, occasione persa per i nerazzurri

Colpo del Bologna a San Siro, Inter battuta in rimonta 2-1

In classifica i  nerazzurri mancano l'occasione per avvicinare la Lazio al secondo  posto restando fermi a 64 punti

Condividi
Al ‘Meazza’ l’Inter cede ad un Bologna agguerrito che vince 2-1 in rimonta.

Partita importante per i padroni di casa, soprattutto in ottica secondo posto dopo che la  Lazio è stata fermata in casa dal Milan. La capolista Juventus, invece, è a distanza siderale con 11 lunghezze di vantaggio sulla squadra di Conte. 

La novità principale nell'undici nerazzurro è il rientro di Brozovic  al posto di Barella con Gagliardini a completare la linea centrale e la coppia Candreva-Young sugli esterni; in difesa ancora fuori lo squalificato Skriniar, confermato D'Ambrosio al fianco di De Vrij e Bastoni mentre sulla trequarti torna Eriksen e in attacco c’è la coppia  Lukaku-Lautaro.  Mihajlovic ne cambia tre: in difesa Denswil prende il posto di Bani mentre Dominguez in regia e Sansone in attacco rilevano Medel e Palacio. Barrow punta centrale.

Inter subito propositiva e al 22’ Young crossa dalla sinistra, colpo di testa in anticipo sul primo palo di Lautaro che si stampa sul legno ma sul pallone arriva Lukaku che insacca.  Young decisamente in palla. Al  28’ l'esterno inglese controlla, salta Tomiyasu con un tunnel e si accentra calciando sul palo lontano:  Skorupski neutralizza.  Al 34’ Soriano filtra un pallone per Orsolini che entra in area e calcia verso il secondo palo, intervento decisivo di Handanovic che devia in angolo. Dopo lo slancio iniziale dei nerazzurri in campo c’è più equilibrio, comunque si va al riposo sul vantaggio dei nerazzurri. 
 
Subito un brivido nella ripresa: al  53’ Barrow si libera di Brozovic con un tunnel e dai 20 metri lascia partire un tiro che si stampa sul palo alla sinistra di Handanovic. La situazione volge a svantaggio dei felsinei al 57’ quando Pairetto espelle Soriano per frasi irriguardose. Al 61’ contatto in area tra Candreva e Dijks, è rigore, ma Skorupski para su Lautaro e si ripete sul tentativo di Gagliardini di ribadire in rete. Al 74’ rimessa laterale del Bologna , Gagliardini liscia e Juwara approfitta infilando in rete una conclusione potente dal limite ed è parità.  Al 77’  espulso  Bastoni (secondo giallo per il difensore nerazzurro) e parità numerica ristabilita. L’Inter perde mordente e all’80’ Dominguez lancia sul secondo palo Barrow che controlla e batte Handanovic in uscita bassa. Il Bologna ribalta il risultato. L’Inter prova a recuperare e Sanchez ci prova due volte in un minuto, ma Skorupski non si fa superare. I nerazzuri restano a quattro punti dalla Lazio.
 
Condividi