Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-serie-A-genoa-spal-6d9f41d5-c53a-4375-9207-6dc146bfce43.html | rainews/live/ | true
SPORT

L'incontro salvezza parla soltanto rossoblù

Punti salvezza per il Genoa: a Marassi 2-0 alla Spal

Il Genoa batte una Spal quasi inesistente con reti di Pandev al 24' e Schone al 54'. I padroni di casa hanno anche fallito un calcio di rigore con Falque al 37'. Boccata di ossigeno per i grifoni in chiave salvezza. Spal che vede ormai il baratro

Condividi
A Marassi Tre punti d'oro per il Genoa che batte  2-0 la Spal e sale a 30 punti.

Scontro salvezza decisivo tra rossoblù e biancazzurri, entrambe le squadre non vincono da prima del lockdown: alla ripartenza appena due punti guadagnati dai liguri, uno solo dagli emiliani.  Nicola cambia modulo e passa alla difesa a 4, affidandosi in attacco all’esperienza di Pandev, in tandem con Pinamonti. Di Biagio risponde con Petagna-Floccari.
 
Genoa subito attivo in due occasioni con Iago Falque, ma è Pandev  a sbloccarla al 24' . E’ proprio  Falque a toccare per il macedone che con il controllo si libera di Bonifazi e incrocia il destro alle spalle di Letica.  Al 34' ancora Pandev entra in area dalla sinistra dopo una buona giocata personale e tenta di incrociare il sinistro ma  Letica è pronto. Al  36’ Cassata messo giù in area da Reca, Guida  fischia il penalty, batte Iago Falque, ma Letica para.  Per il Genoa si tratta del quinto rigore fallito in stagione, record negativo in questa serie A. Si va al riposo sull’1-0. 

Anche nella ripresa la Spal non sembra esserci e al  54’ con un capolavoro su punizione Schone raddoppia.  Al 56’  Pinamonti  in girata con il sinistro scheggia il legno, ancora un pericolo per gli estensi.  Al 79’ di nuovo Genoa, con Sanabria che spara dai 25 metri di poco alto  sulla porta difesa da Letica.  E’ una partita a senso unico e all’85’ Schone mette ancora in difficoltà Letica che è di fatto il migliore dei suoi.

Nel recupero il Genoa va vicino al tris con un’azione in contropiede:  Lerager per Destro, rasoterra dal limite, Letica para ancora e il risultato non cambia più. Per la Spal il baratro è sempre più vicino.                                
Condividi