Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/calcio-serie-a-Il-Sassuolo-passa-1-0-a-Benevento-con-l-autogol-di-Barba-c1c9c705-ac8e-4898-99ab-3ad38531d5bf.html | rainews/live/ | true
SPORT

Il 'Monday Night' che ha chiuso la trentesima giornata

Serie A. Il Sassuolo passa 1-0 a Benevento con l'autogol di Barba

Gli ospiti, ora all'ottavo posto, segnano in chiusura di primo tempo. Tante le occasioni per arrotondare (compresa la traversa di Boga). Nel finale si vedono i sanniti che hanno la clamorosa occasione del pari in pieno recupero

Condividi
Il Sassuolo si Impone 1-0 a Benevento al termine di un vivacissimo 'Monday Night' che ha chiuso il trentesimo turno. I neroverdi sorpassano il Verona e si insediano all'ottavo posto. I sanniti restano a quota 30, comunque +8 sulla terz'ultima, e rimpiangono una reazione troppo tardiva.

Sau in coppia con l'ormai immancabile Gaich nell'attacco di Inzaghi, Depaoli e Improta sulle corsie. De Zerbi ritrova Locatelli in mezzo al campo e piazza Maxime Lopez perno della trequarti, dietro Raspadori. Subito scintille in avvio. Destro al volo di Depaoli su cross di Improta, largo di poco. Sull'altro fronte Lopez sciupa un rigore in movimento dopo un errore di Barba. Il ritmo resta alto, anche se le squadre prendono meglio le misure in difesa. Il Sassuolo resta più intraprendente. Locatelli riceve da Djuricic in area e gira rapidamente verso la porta, esterno della rete. Proprio al 45' Boga irrompe in area da sinistra sul fondo e mette il rasoterra parallelo alla linea di porta, Barba anticipa Raspadori ma infila l'autogol. Non c'è nemmeno il tempo di rimettere il pallone a centrocampo.

Chance per il raddoppio ospite a inizio ripresa, Boga in velocità affronta Montipò che è in anticipo ma perde il rimpallo, la difesa sbroglia in affanno. Il Benevento non riesce a farsi pericoloso. Inzaghi avvicenda Sau con Lapadula, si rivede in campo anche Letizia (per Hetemaj). Lo spartito non cambia. Ancora Boga entra in area e scarica un sinistro potente che Montipò tocca quanto basta per mandarlo a schiantare sulla traversa (68'). Djuricic spreca tutto solo sul disco del rigore l'assist di Haraslin. Sul capovolgimento di fronte il primo vero squillo sannita, con Lapadula che impegna severamente Consigli. Il portiere neroverde dice di no anche al sinistro di Gaich. Buon momento per il Benevento che spinge. Ma rischia il definitivo ko quando una follia di Iago Falque 'lancia' Raspadori a tu per tu con Montipò, l'attaccante appoggia incredibilmente a lato. C'è così l'assedio del Benevento nei 4' di recupero. Consigli fa il suo sul colpo di testa di Glik. Ma il vero prodigio lo compie poco dopo, quando respinge d'istinto la deviazione fortuita dello stesso difensore giallorosso sul tiro di Iago Falque.
Condividi