Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/canada-toronto-trovati-morti-re-farmaci-sua-moglie-giallo-polizia-sospetto-ad5aeb00-08cd-4d81-9d01-2c27c2b8d03b.html | rainews/live/ | true
MONDO

Toronto

Canada, trovati morti il re dei farmaci e sua moglie. I media: forse caso di omicidio-suicidio

I corpi senza vita di Barry Sherman e sua moglie Honey sono stati trovati ieri nella loro elegante villa in un esclusivo quartiere nord della città

Condividi
E' giallo in Canada per la morte di un noto imprenditore miliardario e di sua moglie, i cui corpi senza vita sono stati trovati ieri nella loro elegante villa in un esclusivo quartiere nord di Toronto, nell'Ontario. I cadaveri di Barry Sherman, fondatore del gigante farmaceutico Apotex, e di sua moglie Honey si trovavano nel seminterrato della casa, che gli Sherman avevano messo in vendita.

A dare l'allarme è stato un agente immobiliare che era andato nell'abitazione per prepararla in vista di una 'open house' con un gruppo di potenziali acquirenti. Non si conoscono ancora le cause dei decessi, anche se il caso viene considerato "sospetto", ha reso noto il portavoce della polizia David Hopkinson.    

I media: ipotesi omicidio-suicidio
La cuplice morte potrebbe essere un caso di omicidio-suicidio, scrivono due giornali canadesi. I corpi del magnate e di sua moglie sono stati trovati appesi a una barra sul bordo della piscina nel seminterrato della loro villa. Gli investigatori ipotizzano che il magnate abbia ucciso la coniuge appendendo il suo corpo, e che poi si sia impiccato sul bordo della piscina. 

La causa con i cugini
Di recente, Sherman - noto in tutto il Paese insieme alla moglie per  le sue attività di filantropo - aveva vinto una causa che si trascinava da anni con dei cugini che gli contestavano di averli privati dell'eredità quando aveva avuto l'Empire, di proprietà di uno zio e nella quale aveva iniziato la sua carriera nel settore farmaceutico.

Il cordoglio di Trudeau
Il premier canadese Justin Trudeau ha espresso il suo cordoglio per la morte della coppia con un messaggio su Twitter e anche il ministro della Sanità dell'Ontario, Eric Hoskins, ha fatto le sue condoglianze sul social network.
Condividi