Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/capello-nazionale-russa-05fa6b88-06de-4c2f-9c94-f0fce9ee618f.html | rainews/live/ | true
SPORT

Vendetta dei tifosi russi contro Fabio Capello: liquidarlo con monetine da un centesimo

Un sito popolare russo ha lanciato l'idea di raccogliere i fondi per la sua liquidazione con una sottoscrizione popolare di monetine da 1 copeco, ossia un centesimo di un rublo.

Condividi

I tifosi, scontenti per l’operato di Fabio Capello come CT della Nazionale russa di calcio, da qualche giorno hanno avviato la raccolta di fondi per pagargli la buonuscita e sciogliere anticipatamente il suo contratto con l’Unione Calcistica Russa. Capello invece non vuole andarsene perché i suoi attuali datori di lavoro hanno accumulato alcune mensilità di arretrati sullo stipendio. Debito che in extremis è stato saldato da un oligarca vicino a Putin, Alisher Usmanov, che ha sborsato di tasca propria l’equivalente di 5 milioni di euro.Tuttavia, la buonuscita di Capello ammonterebbe a 21 milioni di euro.

Ed ecco una perfida idea che è stata lanciata da un sito popolare russo URA.Ru: vendicarsi di Capello, raccogliendo i fondi con una sottoscrizione popolare e versando l’intera somma all’avaro italiano desideroso dei soldi russi…con monetine da 1 copeco, ossia un centesimo di un rublo. Il sito ha pubblicato l’organigramma grafico di come sarebbe la liquidazione in copechi.

Per legge russa lo stipendio è fissato e pagato in rubli, per poi essere convertito in euro al corso di cambio corrente. Dunque, 21,6 milioni di euro che spetterebbero a Capello come buonuscita farebbero 1 miliardo 309 milioni 572 mila e 500 rubli. In monetine da 1 copeco la somma corrisponderebbe a 130 miliardi 967 milioni 250 mila monetine. Per portare via, a casa in Italia (ma anche alla banca più vicina per cambiarle in euro) ci vorrebbero oltre 16 milioni di carrelli per la spesa dei supermercati, oppure oltre 65 mila furgoncini, oppure 21 mila camion Kamaz, oppure 2.889 vagoni ferroviari.


Un altro sito russo ha pubblicato una vignetta, raffigurando Fabio Capello come un battelliere del Volga, quelli che nel Ottocento trainavano le chiatte. Ci vorrà davvero tanta fatica per trainare il “tesoretto” verso la via di casa. Qualcuno però pone la domanda: ci saranno in Russia in circolazione 130 miliardi di monetine da un copeco? E, se dovessero esserci, la Russia in tal caso non sarebbe depredata dell’intero stock di spiccioli?

Condividi