Original qstring: print | /dl/rainews/articoli/carabiniere-interviene-per-sedare-una-lite-e-viene-pestato-selvaggiamente-e-grave-357f95c9-63ee-4154-88c8-05d4012e9414.html | rainews/live/ | true
Rai News
ITALIA

Nel Napoletano

Carabiniere interviene per sedare una lite e viene pestato, 4 arresti

Il militare era fuori servizio, è stato colpito con caschi e sedie

I carabinieri del comando provinciale di Napoli hanno individuato e arrestato quattro persone responsabili dell'aggressione all'appuntato dei carabinieri libero dal servizio che la scorsa notte, intervenuto sul lungomare di Castellammare per sedare un litigio per motivi di viabilità, è stato pestato brutalmente da un gruppo di giovani. Arrestato anche l'uomo che ha rubato il borsello al militare mentre era riverso in strada.

I carabinieri della locale compagnia, e del Nucleo Investigativo di Torre Annunziata, hanno arrestato tre maggiorenni (di 27, 22 e 19 anni, di cui due pregiudicati) e un minorenne (di 17 anni). Il militare era intervenuto per calmare gli animi a seguito di un incidente stradale, e per questo era stato prima investito con uno scooter e poi colpito con pugni, caschi e perfino un tavolino in alluminio.

Grazie all'analisi dei sistemi di videosorveglianza e alle ricostruzioni testimoniali, sono stati individuati alcuni degli aggressori che, irritati dall'intervento del militare, lo hanno colpito sino a lasciarlo a terra privo di coscienza. Mentre le indagini proseguono per individuare ulteriori complici nell'aggressione, i carabinieri hanno documentato, inoltre, il furto del borsello del militare sottratto da un 42 enne pregiudicato, estraneo alle precedenti colluttazioni: riconosciuto e sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso degli effetti personali del militare e conseguentemente arrestato.