Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/cgia-ancora-privi-1-mln-di-lavoratori-in-testa-la-provincia-di-bolzano-per-occupati-non-vaccinati-232a9c17-1c13-41a5-b5af-b40a2e72ed4c.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Lavoro e Covid

Green pass. Un milione di lavoratori è senza, in testa la provincia di Bolzano con il 17,5%

Lo dice la Cgia secondo la quale molti dipendenti senza Green pass potrebbero aver "aggirato" le disposizioni del decreto legge, recandosi comunque in fabbrica o in ufficio. La percentuale più alta di occupati non vaccinati nella provincia di Bolzano 

Condividi
Ieri i lavoratori italiani senza alcun vaccino sarebbero scesi a poco meno di 2,7 milioni (12,2% del totale occupati). Se a questi ultimi togliamo le 350 mila persone che per ragioni di salute sono esenti dal possesso del certificato verde e 1,3 mln di addetti che regolarmente si sono sottoposti al tampone durante la settimana, rimarrebbero senza Green pass, circa un milione di occupati. 

Le stime sono state calcolate dalla Cgia secondo la quale molti dipendenti senza Green pass potrebbero aver "aggirato" le disposizioni del decreto legge, recandosi comunque in fabbrica o in ufficio. Nel ribadire con forza che solo attraverso l'incremento del numero dei vaccinati possiamo sconfiggere la pandemia e agganciare stabilmente la ripresa economica, la Cgia segnala che a livello regionale la stima del numero degli occupati non ancora vaccinati vede la Provincia Autonoma di Bolzano guidare la graduatoria con 42.150 persone (17,5% sul totale occupati). Poi la Sicilia con 204.605 addetti senza alcun vaccino (15,7%), le Marche con 91.105 lavoratori senza alcuna immunizzazione (15,1%) e la Valle d'Aosta con 7.872 (15%). La macro area dove la situazione è più critica è il Mezzogiorno con 767mila occupati (13,1%). 
Condividi