Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/champions-inter-atalanta-lukaku-romero-ottavi-d33ccf95-c55e-4b75-8e34-e3ec4d5f43e5.html | rainews/live/ | true
SPORT

Champions League

Che colpo Inter in Germania. Pari indolore per l'Atalanta

I nerazzurri restano in piena corsa per gli ottavi grazie al successo in casa del Borussia M'Gladbach (2-3): doppiette per Lukaku e Plea, ha aperto le marcature Darmian. Nell'altro match, lo Shakthar Donetsk ha battuto ancora una volta il Real Madrid (2-0) e il girone B resta apertissimo. A Bergamo la Dea 'regala' il primo punto ai danesi del Midtjylland (nel finale Romero fa 1-1), ma agli uomini di Gasperini basterà non perdere all'ultima giornata, tra otto giorni in casa dell'Ajax battuto 1-0 ad Anfield dal Liverpool.   

Condividi
Borussia Moenchengladbach-Inter 2-3

Gran colpo dell'Inter che vince 3-2 in Germania contro il Borussia M'Gladbach. Per i nerazzurri il discorso qualificazione resta ancora apertissimo: può anche addirittura sperare nel primo posto, così come finire al quarto senza ottavi di Champions, né “retrocessione” in Europa League. Tra otto giorni gli uomini di Conte giocheranno al Meazza contro lo Shakthar Donetsk che oggi ha battuto in Ucraina il Real Madrid con un secco 2-0.  Per le merengues chiusura in Spagna contro il Borussia. Questa la classifica: tedeschi in vetta con 8 punti, poi con una lunghezza di ritardo ci sono Real e Shakthar, mentre l’Inter chiude a quota 5.
 
                                      
Buon inizio dei nerazzurri che ci provano con Young (16'). Subito dopo arriva il vantaggio: da Gagliardini a Darmian che, da posizione decentrata, 'infilza' Sommer con un gran destro sotto le gambe (17').  Reazione Borussia: Handanovic è attento, poi a fine primo tempo lo sloveno capitola sul colpo di testa ravvicinato del solissimo Plea (46').

Nella ripresa palo di  Lautaro Martinez (63'). L'Inter torna avanti con il gol in diagonale di Lukaku  (64'). Al 73' arriva l'1-3 del 'solito' Lukaku che di piatto batte ancora Sommer. Risponde Plea che fa anche lui doppietta: è il 2-3 al 76'. C’è il tempo anche per il tris di Plea, ma l’arbitro va al Var e annulla per fuorigioco ‘attivo’ di Thuram davanti ad Handanovic. L’Inter tira un sospiro di sollievo, gli ottavi non sono una chimera.

Atalanta-Midtjylland 1-1

Imprevedibile Atalanta in Champions League: dopo l'impresa di Liverpool,  i bergamaschi vengono fermati in casa (1-1) dai danesi del Midtjylland al loro primo punto nel girone. Ma alla Dea, grazie al successo degli inglesi ad Anfield sull’Ajax (1-0), basterà non perdere in Olanda sul campo dei lancieri per passare agli ottavi di finale.
                                      
Bergamaschi pungenti in avvio, ma Zapata e Hateboer sciupano delle buone chance. Al 13', a sorpresa, danesi a segno: sponda di petto di Kaba per Scholz che con un gran destro di controbalzo fulmina Sportiello. Atalanta all'arrembaggio, ma gli ospiti resistono con ordine. Nella ripresa, i danesi stringono i denti, ma il forcing finale dell'Atalanta è frenetico. Doppia occasione con Traorè e Zapata prima del pareggio di testa di Romero su cross di Hateboer (79'). E’ il pari che regala ai bergamaschi il doppio risultato utile nella trasferta in Olanda, qualificati con vittoria e pari, fuori con la sconfitta.                   
Condividi