Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/ciclismo-oro-mondiali-pista-556289f6-cc17-4a2f-b037-c9ac25c04af8.html | rainews/live/ | true
SPORT

Evento in corso allo Stab Velodrome di Roubaix

​Ciclismo. Mondiali pista, Italia oro in inseguimento maschile

Palazzo Chigi: "Azzurri riscrivono la storia". Italia argento inseguimento donne

Condividi
L'Italia vince la medaglia d'oro nell'inseguimento a squadre ai mondiali di ciclismo su pista di Roubaix. Il quartetto azzurro composto da Filippo Ganna, Jonathan Milan, Filippo Consonni e Francesco Lamon supera in finale la Francia di oltre due secondi. Medaglia di bronzo alla Gran Bretagna che sconfigge la Danimarca nella finalina.

L'Italia torna a vincere il Mondiale dell'inseguimento a squadre dopo 24 anni. Il quartetto azzurro campione olimpico a Tokyo, formato da Filippo Ganna, Jonathan Milan, Simone Consonni e Liam Bertazzo (che sostituisce anche nella finalissima Francesco Lamon), completa i 4 km in 3'47''192 sconfiggendo la Francia (3'49"168) nella finale sulla pista del velodromo Jean Stablinski di Roubaix.

"Pochi mesi dopo l'oro olimpico, i ragazzi dell'inseguimento su pista riscrivono la storia: a distanza di 24 anni riportano in Italia il titolo mondiale. Fantastici Ganna, Milan, Consonni, Bertazzo". Così in un tweet Palazzo Chigi.
 
Italia argento inseguimento donne
Medaglia d'argento nell'inseguimento a squadre donne ai mondiali di ciclismo su pista di Roubaix, in Francia. In finale Elisa Balsamo, Chiara Consonni, Martina Fidanza, Martina Alzini sono state battute dalla Germania che dopo l'oro olimpico conquista anche quello iridato. Medaglia di bronzo per la Gran Bretagna.

Paternoster oro
Letizia Paternoster vince la medaglia d'oro nella gara a eliminazione ai mondiali di ciclismo su pista di Roubaix. L'azzurra si impone davanti alla belga Lotte Kopecky e alla statunitense Jennifer Valente. Nella rassegna iridata francese l'Italia ha sin qui conquistato tre ori e un argento.
Condividi