Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/cisgiordania-due-israeliani-uccisi-in-attacco-a-fermata-autobus-74d2e882-b4e6-4279-895b-beab2ed0b0a3.html | rainews/live/ | true
MONDO

Altri due sono rimasti gravemente feriti

Cisgiordania. Due israeliani uccisi in attacco a fermata d'autobus

La sparatoria è avvenuta verso le 11.50 ora locale lungo la Route 60, circa cinque chilometri a sud dell'insediamento di Ofra. Gli assalitori sono in fuga. Hamas rivendica, Abu Mazen condanna le violenze. Israele circonda Ramallah 

Condividi
Due militari israeliani sono stati uccisi e altri due sono rimasti gravemente feriti in Cisgiordania, dove sono stati raggiunti da colpi d'arma da fuoco sparati da un uomo sceso da un'auto mentre si trovavano alla fermata dell'autobus ad Asaf Junction, a est di Ramallah. Lo rende noto il sito di Ynet, spiegando che le vittime sono tutti ragazzi sui vent'anni.

La sparatoria, precisa il sito, è avvenuta verso le 11.50 ora locale lungo la Route 60, a circa cinque chilometri a sud dell'insediamento di Ofra. Le forze armate di Israele riferiscono che gli assalitori sono fuggiti dopo l'attacco.

Israele invia soldati e circonda Ramallah dopo attacchi
Israele ha inviato rinforzi e ha circondato Ramallah, sede dell'autorità palestinese, dopo gli attacchi contro i militari israeliani in Cisgiordania e nella Citta Vecchia a Gerusalemme Est. Gli attacchi sono stati rivendicati da Hamas.  "I terroristi sono fuggiti su un'auto verso Ramallah e tutte le entrate e le uscite sono circondate", ha dichiarato il portavoce dell'esercito israeliano Jonathan Conricus. "Abbiamo dispiegato più battaglioni di fanteria supplementare in Cisgiordania per condurre operazioni difensive e offensive".

Abu Mazen condanna le violenze 
''Noi respingiamo la violenza e la condanniamo, nella convinzione che entrambe le parti ne paghino il prezzo'': lo ha affermato il presidente dell'Anp, Abu Mazen, in un comunicato diffuso dall'agenzia di stampa ufficiale Wafa poco dopo che due soldati israeliani erano stati uccisi in Cisgiordania in un attacco armato. In precedenza, sempre in Cisgiordania, due palestinesi ricercati per attività terroristiche erano stati uccisi dall'esercito israeliano in due episodi separati. 
Condividi