Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/colombia-narcotraffico-arrestato-Usuga-5c1abbd0-74ab-4b92-862c-814afc240570.html | rainews/live/ | true
MONDO

Il trafficante più ricercato del Paese

Il "colpo del secolo al narcotraffico": arrestato in Colombia Antonio Usuga

"Un successo paragonabile solo alla caduta di Pablo Escobar" afferma il presidente colombiano, Ivan Duque, su twitter, rivelando anche alcuni dettagli sulla cattura

Condividi

È stato arrestato Dairo Antonio Usuga, uno dei trafficanti di droga più ricercati della Colombia. Ad annunciarlo le autorità colombiane. Usuga è stato latitante per più di un decennio, corrompendo funzionari statali e schierandosi con combattenti di sinistra e di destra. L'esercito colombiano ha presentato Usuga ai media in manette e indossando stivali di gomma preferiti dai contadini rurali.

Usuga, meglio conosciuto con il suo alias Otoniel, è il presunto capo del temuto Clan del Golfo, il cui esercito di assassini ha terrorizzato gran parte della Colombia settentrionale per ottenere il controllo delle principali rotte di contrabbando di cocaina attraverso fitte giungle a nord verso l'America centrale e negli Stati Uniti.

"Successo paragonabile alla caduta di Escobar"
L'arresto di Usuga  "è il colpo più duro che è stato inferto al traffico di droga in questo secolo nel nostro Paese, un successo paragonabile solo alla caduta di Pablo Escobar" afferma il presidente colombiano Ivan Duque su twitter, rivelando anche alcuni dettagli sulla sua cattura.  La polizia colombiana ha effettuato "un'importante operazione satellitare con agenzie degli Stati Uniti e del Regno Unito", ha poi spiegato in una conferenza stampa il direttore delle forze di polizia, il generale Jorge Vargas.

L'operazione, durante la quale è stato ucciso un agente di polizia, ha mobilitato circa 500 membri delle forze di sicurezza, supportati da 22 elicotteri, ha detto. 'Otoniel' è stato poi trasferito, ieri sera, a Bogotà in aereo, dove è stato condotto a una stazione di polizia sotto una stretta scorta.

Incriminato dalla giustizia americana nel 2009, Usuga è al centro di una procedura di estradizione presso il tribunale del distretto meridionale di New York. "Ci sono ordini di estradizione per questo criminale e lavoreremo con le autorità per raggiungere anche questo obiettivo", ha commentato il presidente Duque.

Il Clan del Golfo
Il Clan del Golfo, capeggiato dal narcotrafficante, era formato da ex membri di gruppi paramilitari che fino agli anni 2010 hanno condotto una feroce lotta contro la guerriglia di sinistra. Il governo colombiano accusa il Clan del Golfo di essere uno dei responsabili della peggiore ondata di violenza che scuote il Paese dalla firma dell'accordo di pace nel 2016 con i guerriglieri delle Forze armate rivoluzionarie della Colombia.

Condividi