Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/comitato-esperti-accademia-scienze-usa-rapporto-malattie-diplomatici-a-cuba-e-in-cina-dovuta-a-radiazioni-da-microonde-50333d3f-7080-4982-95ec-0c53c4253cbe.html | rainews/live/ | true
MONDO

Rapporto ufficiale

Usa-Cuba, malessere dei diplomatici americani causato da microonde

Svelata la probabile causa della misteriosa malattia che ha colpito diplomatici americani a Cuba (e in Cina) grazie a uno studio scientifico commissionato dal Dipartimento di Stato

Condividi
Un rapporto del comitato di esperti delle Accademia Nazionale delle Scienze americane, incaricato di studiare la cosiddetta 'sindrome dell'Avana', ha scoperto che sono le radiazioni a microonde "dirette" la probabile causa di malattie tra i diplomatici americani a Cuba e anche in Cina.

Lo studio, commissionato dal Dipartimento di Stato e appena pubblicato, è stato richiesto proprio per trovare la causa delle misteriose malattie che hanno colpito il personale diplomatico a partire alla fine del 2016 all'ambasciata Usa a L'Avana.

Il personale e alcuni loro familiari lamentarono una serie di sintomi, tra cui capogiri, perdita dell'equilibrio e dell'udito, ansia e un fenomeno che descrissero come "nebbia cognitiva". Il malessere fu chiamato "sindrome dell'Avana" e gli Usa accusarono Cuba di "attacchi sonici", che l'Avana smentì.

Lo studio ha evidenziato che "l'energia a radiofrequenza diretta e pulsata sembra essere la spiegazione più plausibile" per i sintomi, una spiegazione più probabile rispetto ad altre cause precedentemente prese in considerazione, come malattie tropicali o problemi psicologici. Lo studio non ha indicato, però, la fonte di emissioni di energia e non ha chiarito se si tratti di un attacco mirato, ma sottolinea che ricerche precedenti su questi disturbi erano state condotte nell'ex Unione Sovietica.

Nel suo rapporto, il comitato di 19 membri ha anche sottolineato diversi problemi per arrivare alle conclusioni, tra la disparità tra sintomi e l'accesso negato a tutti i precedenti studi sulle malattie, alcuni dei quali sono classificati.

"Il comitato ha trovato questi casi abbastanza preoccupanti, in parte a causa del ruolo plausibile dell'energia a radiofrequenza pulsata diretta come meccanismo, ma anche a causa della significativa sofferenza e debolezza che si è verificata in alcuni di questi individui", ha detto il presidente del comitato David Relman, professore di medicina  all'Università di Stanford.

Anche in Cina
Gli effetti sulla salute sperimentati dal personale americano assegnato all'ambasciata degli Stati Uniti a Cuba era stato segnalato anche da diplomatici canadesi e personale presso il consolato degli Stati Uniti a Guanghzhou, in Cina, all'inizio del 2017.

Tra la fine del 2016 e il maggio 2018, diversi diplomatici statunitensi - 26 secondo fonti governative -  e canadesi colpiti dalla misteriosa sindrome all'Avana  hanno riferito di aver sentito suoni acuti simili ai grilli mentre erano a casa o in hotel, portando alla prima teoria di un attacco sonoro.
Condividi