Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/controlli-zona-movida-roma-sanzionati-tre-locali-208c6da1-0634-4ccf-ae95-26252702946d.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Coronavirus

Controlli nella zona della movida a Roma, sanzionati tre locali

Oltre 350 le persone controllate, 57 le verifiche agli esercizi commerciali - 3 dei quali sanzionati con sospensione dell’attività - 6 persone denunciate per furto

Condividi
Maxi controlli disposti dal Questore di Roma alla movida della Capitale per verificare il rispetto delle norme anti-covid. Oltre 350 le persone controllate, 57 le verifiche agli esercizi commerciali - 3 dei quali sanzionati con sospensione dell’attività - 6 persone denunciate per furto.

Le zone più controllate sono state Ponte Milvio, San Lorenzo, Trastevere, Fidene, Campo de’ Fiori, Rione Monti, Testaccio, San Giovanni e Pigneto. Ad operare il personale dei distretti e commissariati di zona anche quello della divisione polizia amministrativa e sociale, Upgsp, reparto prevenzione crimine, sezione operativa, unità cinofile, reparto Mobile e polizia scientifica.

Sono state 354 le persone controllate: una è stata indagata in stato di libertà per il furto di un cellulare nel rione Trastevere. A Ponte Milvio 5 ragazzi di etnia serbo-bosniaca sono stati indagati per furto aggravato e possesso di arnesi atti allo scasso. Segnalato un ragazzo per assunzione di sostanza stupefacenti; sequestrati alcuni grammi di cocaina, hashish e marijuana. Due le persone multate per il mancato uso della mascherina. Controllati anche 27 autoveicoli ed elevata una contravvenzione amministrativa a un parcheggiatore abusivo. 

Sono state controllate anche 57 attività commerciali, alle quali sono state applicate sanzioni per una cifra superiore a 800 euro a un ristorante discoteca di via Monte Testaccio. Il titolare è stato sanzionato per  violazioni alle disposizione anti covid-19, in quanto non risultavano rispettate le distanze interpersonali tra gli avventori e non era assicurata l’igienizzazione e la sanificazione degli ambienti: disposta la chiusura provvisoria per 2 giorni. In un altro ristorante di via Monte Testaccio è stato sanzionato il titolare poiché protraeva l’attività oltre le 21 in assenza di consumazioni al tavolo ed è stata disposta la chiusura provvisoria per 2 giorni. Sanzionato anche un B&B del quartiere Trastevere: è stata notificata la sospensione dell’attività in applicazione dell’art 100 Tulps, riferito anche ad alcune violazione delle disposizioni anti covi-19.
Condividi