Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/coronavirus-garante-penitenziari-contagi-detenuto-agenti-68086db1-d8a1-4f03-9ae2-9147df6e39fa.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Sono 53.187 i detenuti ospitati nelle carceri italiane

Coronavirus, Garante: morto un detenuto, i positivi sono 159, gli agenti contagiati 215

L'affollamento delle carceri si sta riducendo, ma secondo il Garante delle persone private della libertà, ancora non c'è la possibilità di avere spazi di gestione e di tutela della salute in grado di fronteggiare un eventuale aumento del contagio

Condividi
E' morto all'ospedale "San Paolo" di Milano, dove era ricoverato dal 12 aprile scorso, un detenuto del carcere di San Vittore. Lo rende noto il Garante delle persone private della libertà, Mauro Palma.

L'uomo, di 54 anni, aveva contratto il virus in istituto ed era stato trasferito in ospedale non appena si erano manifestati i sintomi, con un'operazione che formalmente lo aveva scarcerato.

Al momento sono 159 i detenuti contagiati (un numero in ascesa) mentre sono 215 gli agenti di polizia  penitenziaria positivi al Covid-19.

Attualmente i detenuti sono in totale 53.187, fa sapere ancora il Garante che sottolinea come il trend, per quanto riguarda il numero complessivo di detenuti in carcere, nonostante sia in riduzione, lasci inalterata la necessità urgente di un "ulteriore impulso affinché sia possibile, in termini di spazi di gestione e di tutela delle salute di chi negli istituti opera e di chi vi è ospitato, disporre di sufficienti possibilità per fronteggiare ogni possibile negativo sviluppo dell'andamento del contagio".
Condividi