Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/coronavirus-silvio-berlusconi-positivo-al-tampone-3eff4da7-2425-4dd2-8f96-2c8adcb0f645.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Il fondatore di Forza Italia

Coronavirus, Silvio Berlusconi positivo al tampone: mi è successo anche questo ma continuo battaglia

L'ex presidente del Consiglio è in isolamento ad Arcore. "Continuerò la campagna elettorale", assicura. Da alleati e avversari auguri di pronta guarigione

Condividi
Silvio Berlusconi è risultato positivo al tampone per il coronavirus. E' quanto confermano fonti di Forza Italia:  "In seguito a un ulteriore controllo precauzionale, il presidente Berlusconi è risultato positivo al Sars-Cov-2.

"Il presidente continua a lavorare dalla sua residenza di Arcore, dove trascorrerà il periodo di isolamento previsto. Continuerà in ogni caso a sostenere i candidati di Forza Italia e del centrodestra alle elezioni regionali ed amministrative con interviste quotidiane sui giornali, sulle televisioni e sui social",  comunica l'ufficio stampa di Berlusconi.

"Continuo la battaglia"
 "Sarò presente in campagna elettorale con interviste Tv e sui giornali e secondo le limitazioni imposte dalla mia positività al Coronavirus. Putroppo mi è successo anche questo ma continuo la battaglia", ha detto lo stesso Berlusconi nel corso di un collegamento con il Movimento azzurro donne.  

Dal suo isolamento forzato il cavaliere interverrà telefonicamente nel pomeriggio di giovedì a un'iniziativa di partito in programma a Genova.


Il 25 agosto scorso, giorno del ricovero di Flavio Briatore,  Berlusconi, che a fine mese compie 84 anni, si sottopose al doppio tampone per il covid-19 che però risultò negativo. Quel giorno stesso rientrò ad Arcore, come da programma, e riprese il lavoro per la campagna elettorale in vista delle elezioni regionali.

Nel periodo precedente il cavaliere aveva trascorso diversi giorni in Sardegna e proprio nella sua villa aveva incontrato lo scorso 12 agosto Flavio Briatore, che venne ricoverato al San Raffaele per una prostatite ed è risultato positivo al coronavirus, per essere poi dimesso nei giorni successivi.
Condividi