Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/coronavirus-stati-generali-conte-opposizione-economia-3b5f2a4b-9f58-4511-beb8-88dd3113e0e2.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

"Progettiamo il rilancio"

Stati Generali al via a Villa Pamphili con la presenza dei vertici europei

Il premier Conte darà il via ai lavori accompagnato da Sassoli, Von der Leyen, Gentiloni, e Michel. Ancora in forse la presenza di Lagarde. Certa l'assenza delle forze di opposizione

Condividi
Debuttano oggi in una Villa Doria Pamphili blindata gli Stati Generali dell'economia voluti dal presidente del Consiglio. Giuseppe Conte aprirà i lavori, seguito dal presidente dell'Europarlaento, David Sassoli, dalla presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dal commissario Ue all'Economia, Paolo Gentiloni, e dal presidente del Consiglio europeo, Charles Michel. Ancora in forse la presenza della presidente della Bce, Christine Lagarde.

Un appuntamento accompagnato dalle polemiche da parte delle opposizioni e da qualche dubbio da parte della maggioranza. Ai tavoli non parteciperanno Giorgia Meloni, Matteo Salvini e Antonio Tajani. A far desistere gli alleati di centrodestra è la sede scelta, prima ancora che l'obiettivo dell'appuntamento: "Siamo pronti ad incontrare il Governo e il presidente del Consiglio prima o dopo gli Stati Generali a Palazzo Chigi per affrontare i problemi del Paese e mettere in campo un piano concreto per rilanciare l'Italia. Gli Stati Generali saranno una passerella, noi vogliamo confrontarci per lavorare concretamente sui contenuti e sulle riforme da attuare. Le riunioni si fanno a Palazzo Chigi", dice Tajani.

Anche il Pd nutre qualche dubbio sulla tempistica dell'iniziativa. "Non un'idea brillante", aveva detto il vice segretario Andrea Orlando a freddo. Nel corso dei giorni, però, la linea dei dem si è affinata e il segretario Zingaretti ora asseconda la scelta di Conte a patto che non sia una semplice passerella, ma serva davvero a fissare una road map per un Recovery Plan in grado di utilizzare al meglio le risorse europee.

Il programma di oggi
Ecco il programma della giornata di apertura degli Stati Generali. A breve è previsto l'indirizzo di apertura del premier Giuseppe Conte. A seguire interverrà David Sassoli, Presidente del Parlamento Europeo. Poi sarà Ursula von der Leyen, Presidente della Commissione Europea a prendere la parola seguita da Paolo Gentiloni, Commissario europeo all'Economia. Christine Lagarde, Presidente Bce, dovrebbe prendere la parola attorno alle 12, anche se la presenza è ancora da confermare. A chiudere la mattinata interverrà Charles Michel, Presidente del Consiglio Europeo.

Dopo la pausa alle 14.30 sarà Ignazio Visco, Governatore della Banca d'Italia, a intervenire in presenza seguito alle 15.00 da Ángel Gurría, Segretario Generale dell'Ocse e alle 15.30 da Kristalina Georgieva, Direttrice operativa del Fmi. Alle 16.30 si terrà il Panel 'Policy in the Post-Covid world: challenges and opportunities'. Parteciperanno Raffaella Sadun (Professor of Business Administration at Harvard Business School), Olivier Blanchard (Robert M. Solow Professor of Economics emeritus at MIT and Senior Fellow at the Peterson Institute for International Economics), John Van Reenen (Gordon y Billard Professor in Management and Economics at MIT). A breve sarà definito anche il programma della prossima settimana. 
Condividi