Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/covid-bollettino-12-aprile-2021-ee0decad-bf69-4292-b74e-ad83128fe78c.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

L'emergenza Covid-19 in Italia

Coronavirus: 9.789 positivi con 190.635 tamponi, 358 vittime

In Europa oltre un milione di morti per il Covid. In Italia il tasso di positività è del 5,1%

Condividi
La situazione aggiornata in Italia e nel mondo

I dati del ministero della Salute sul coronavirus in Italia. Oggi sono 9.789 i nuovi positivi, 358 le vittime. Sono 190.635 tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia. Il tasso di positività è del 5,1%. Ieri i casi erano 15.746 con 253.100 tamponi (tasso al 6,2%) e 331 vittime. Gli attualmente positivi sono in tutto 524.417, in calo di 8.588 unità rispetto a ieri. I dimessi e guariti sono 3.140.565, c'è un incremento di 18.010 casi da ieri. I deceduti per coronavirus in Italia sono complessivamente 114.612. Il totale dei casi raggiunge i 3.779.594 da inizio pandemia.

In Europa oltre un milione di morti per il Covid
Più di un milione di morti in Europa per il Covid: è il tragico bilancio finora secondo un conteggio della France Presse. L'Europa è l'area più colpita del mondo davanti ad America Latina e Nord America. I 52 Paesi e territori della regione (che ad est arriva fino all'Azerbaigian e alla Russia) totalizzano almeno 1.000.228 decessi su 46.496.560 casi davanti all'America latina e Caraibi  (832.577 decessi e 26.261.006 casi) e agli Stati Uniti e Canada (585.428 decessi e 32.269.104 casi). 

Campania, 1.386 positivi e 43 morti
Sono 1.386 i positivi del giorno in Campania su 9.473 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Lo comunica l'unità di crisi regionale. I nuovi sintomatici sono 499, mentre sono 43 (25 nelle ultime 48 ore) le persone decedute. I guariti del giorno sono 1.828. Dall'inizio dell'emergenza ad oggi in Campania sono decedute per il Covid 5.817 persone mentre sono 261.443 i guariti. Sono 136 i pazienti in terapia intensiva, nove meno di ieri, su 656 posti letto disponibili, mentre sono 1.594, 25 più di ieri, i ricoverati in degenza su 3.160 posti letto complessivamente disponibili.

In Emilia-Romagna 1.151 nuovi casi e 31 morti
Sono 1.151 i nuovi casi di Coronavirus in Emilia-Romagna, rilevati nelle ultime 24 ore con 12.899 tamponi. Età media dei nuovi casi è 40,2 anni, 442 gli asintomatici. In provincia di Modena il numero maggiore (213), seguita da Bologna con 203 casi più 24 del circondario imolese. Si contano altri 31 morti, 15 uomini e 16 donne, mentre tornano a crescere i ricoveri: +2 in terapia intensiva (332), +46 negli altri reparti Covid (2.756). I guariti sono 1.306 in più rispetto a ieri, i casi attivi 66.433 (-186), il 95,4% in isolamento a casa. Capitolo vaccini: alle 16 sono oltre 90mila le prenotazioni degli over 70, che aprivano oggi. Alle 15 sono state somministrate complessivamente 1.135.605 dosi; sul totale, 345.862 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Lazio, 1.057 nuovi casi e 37 decessi
Oggi su oltre 9 mila tamponi nel Lazio (-6.700) e oltre 5 mila antigenici per un totale di circa 15 mila test, si registrano 1.057 casi positivi (-618), 37 decessi (+18) e 1.012 guariti. Aumentano i decessi e le terapie intensive, mentre diminuiscono i casi e i ricoveri. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 11%, ma se si considerano anche gli antigenici la percentuale è al 7%. I casi a Roma città sono a quota 500. Lo rende noto l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. Sono 52.068 i casi attualmente positivi a Covid-19 nel Lazio, di cui 3.050 ricoverati, 396 in terapia intensiva e 48.622 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono in totale 243.637, i decessi 7.070 e il totale dei casi esaminati è pari a 302.775, secondo il bollettino aggiornato della Regione Lazio.

Lombardia, 997 casi e 62 morti
In Lombardia si registrano 62 morti e 997 nuovi positivi: il 5,2% dei test. Sono 19.022 tamponi processati nelle ultime 24 ore. Il totale dei decessi da inizio pandemia arriva a 31.815 in questa regione. Continua il calo dei ricoverati sia nelle terapie intensive (-3, 811 in totale) che nei reparti (-133, 5.763 letti occupati). I guariti-dimessi sono 7.728, 663.408 da oltre un anno di cui 4.998 dimessi e 658.410 guariti. Sul fronte delle province resta Milano la più colpita con 341 nuovi casi, di cui 136 a Milano città. Seguono Brescia a 153 e Bergamo a 117. Sotto quota cento positivi tutte le altre province lombarde: Monza e Brianza: 81; Lecco: 67; Mantova: 64; Sondrio: 36; Como e Varese: 28; Pavia: 21; Cremona: 20; Lodi: 18.

In Puglia 815 nuovi positivi e 39 decessi
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi in Puglia, sono stati registrati 6.220 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 815 casi positivi. Sono stati registrati 39 decessi. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.007.810 test. 154.541 sono i pazienti guariti. 51.576 sono i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 211.345.

636 nuovi casi in Piemonte e 13 morti
Oggi l'Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 636 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 58 dopo test antigenico), pari al 4,7% dei 13.583 tamponi eseguiti, di cui 7.716 antigenici. Dei 636 nuovi casi, gli asintomatici sono 277 (43,6%). I ricoverati in terapia intensiva sono 317 (-3 rispetto a ieri). I ricoverati non in terapia intensiva sono 3.633 (+27 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 23.711. Sono 13 i decessi di persone positive al test del Covid-19 comunicati dall'Unità di Crisi della Regione Piemonte, di cui 4 verificatisi oggi. I pazienti guariti sono complessivamente 292.889 (+1.317 rispetto a ieri)

Veneto, 587 contagi e 11 decessi
Il Veneto registra 587 nuovi contagi Covid nelle ultime 24 ore, uno dei dati più bassi delle ultime settimane. Si tratta di un numero  che però, come ogni lunedì, risente dei ritardi nel caricamento nel week end. I decessi sono 11. Lo riferisce il bollettino della Regione. L'incidenza dei positivi sui tamponi fatti è del 4,99%.  Il totale degli infetti dall'inizio dell'epidemia sale così a 395.794, quello delle vittime a 10.952 Il dato negativo è che tornano a salire i ricoveri negli ospedali: complessivamente sono 2.122 (+26) i pazienti con Covid nei nosocomi del Veneto,  "Siamo sempre sopra il massimo che era stato registrato a marzo, con 2.068 - ha commentato il governatore Luca Zaia - significa che noi ogni giorno abbiamo 70-80 persone che entrano in ospedale". I pazienti ricoverati nei reparti non critici sono 1.821 (+26), quelli nelle terapie intensive 301 (-1). "Oggi con questi dati - afferma Zaia - saremmo in zona gialla con la vecchia classificazione". Per il Governatore "un tagliando al modello attribuito alle zone - ripete - è necessario".

In Sardegna 307 nuovi casi e 12 decessi
In Sardegna dall'inizio dell'emergenza sono 49.416 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 307 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 1.099.640 tamponi, per un incremento complessivo di 31.964 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività del 1%. Si registrano dodici nuovi decessi (1.277 in tutto). Sono invece 341 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+6), mentre sono 55 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.842 e i guariti sono complessivamente 30.901 (+150).  

In Liguria 306 positivi e 7 morti
Sono 306 i nuovi positivi al Covid oggi in Liguria, a fronte di 2.881 tamponi molecolari effettuati nelle ultime 24 ore, ai quali si aggiungono altri 2.867 tamponi antigenici rapidi. Lo comunica il bollettino della Regione Liguria. Cala l'incidenza di Imperia (24 casi) mentre resta alta Savona (119 casi). I decessi sono stati 7 mentre gli ospedalizzati crescono di 9 unità.

Calabria 226 nuovi casi e 3 decessi
In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 659.556 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 704.480. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 51.907 (+226 rispetto a ieri), quelle negative 607.649. Sono questi i dati giornalieri  relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela  della Salute, che fanno registrare +2 terapie intensive, +209 guariti/dimessi e 3 morti.

Marche, 130 nuovi positivi
Il Servizio Sanità della Regione Marche ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 1810 tamponi. I positivi nel percorso nuove diagnosi sono 111. Nel Percorso Screening Antigenico sono stati effettuati 413 test e sono stati riscontrati 19 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 5%.

Abruzzo, 90 casi e cinque morti
Diminuisce il numero di positivi in Abruzzo e scende anche quello delle vittime del Covid con 5 morti registrati nel report sanitario regionale di oggi.  In particolare sono complessivamente 68091 i casi positivi al Covid 19 registrati in Abruzzo dall'inizio dell'emergenza. Rispetto a ieri si registrano 90 nuovi casi di età compresa tra 1 e 89 anni. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 5 nuovi casi e sale a 2248. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 55433 guariti (+134 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi sono 10410 (-50 rispetto a ieri). Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 937540 tamponi molecolari (+2206 rispetto a ieri) e 370888 test antigenici (+695 rispetto a ieri). 569 pazienti (+12 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 64 (-1 rispetto a ieri con 3 nuovi ricoveri) in terapia intensiva, mentre gli altri 9777 (-61 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl.

Friuli Venezia Giulia, 82 casi e 11 decessi
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 1.244 tamponi molecolari sono stati rilevati 60 nuovi contagi con una percentuale di positività del 4,82%. Sono inoltre 361 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 22 casi (6,09%). I decessi registrati sono 8, a cui si sommano 3 pregressi; i ricoveri nelle terapie sono 81 e quelli negli altri reparti 523. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 3.517. I totalmente guariti sono 82.266, i clinicamente guariti 4.721, mentre le persone in isolamento scendono a 10.383. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 101.491 persone.

Valle d'Aosta, nessun decesso e 32 nuovi contagi
Nessun decesso e 32 nuovi casi che portano il totale complessivo dei contagi in Valle D'Aosta da inizio pandemia a 10.087. I dati sono contenuti nel bollettino di aggiornamento sanitario della Regione. I positivi attuali sono 1.129, + 19 rispetto a ieri, di cui 64 ricoverati in ospedale, 11 in terapia intensiva, e 1.054 in isolamento domiciliare. I guariti sono saliti a 8.522, + 13 rispetto a ieri, i tamponi fino ad oggi effettuati sono 103.671, + 186, di cui 19.022 quelli processati contesto antigienico rapido. Da inizio epidemia i decessi di persone risultate positive al virus in Valle d'Aosta sono 436.

 
Condividi