Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/covid-bollettino-19-febbraio-2021-c37b29df-9f11-4932-ae27-bc4a4988a95a.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

La pandemia in Italia

Coronavirus: 15.479 nuovi casi con 297.128 tamponi e 353 vittime

297.128 test, tasso positività sale al 5,2%. Primi casi di variante inglese in Sardegna

Condividi
Tutti i dati aggiornati in Italia e nel mondo

Secondo l'ultimo aggiornamento dei dati del ministero della Salute, nelle ultime 24 ore si sono registrati covid: 15.479 nuovi casi con 297.128 tamponi (il tasso di positività sale al 5,2%) e 353 morti. Ieri i casi erano stati 13.762, a fronte di 288.458 tamponi effettuati e 347 i decessi.

Gli attualmente positivi in Italia sono 382.448, rispetto a ieri sono in calo di  2.053 casi. Tra dimessi e guariti c'è un incremento di 17.170 persone nelle ultime 24 ore, per un dato nazionale di 2.303.199.

In Italia superati i 95 mila morti
E' stata superata in Italia anche la soglia delle 95 mila vittime del Covid-19, secondo i dati del ministero della Salute. Con i 353 morti registrati nelle ultime 24 ore il totale è ora di 95.235.

La Lombardia è la regione con il numero maggiore di casi, nelle ultime 24 ore si sono registrati 3.724 nuovi contagi. 1.616 casi si registrano in Campania. In Piemonte si contano 1.307 casi. L'altra regione sopra i mille nuovi casi oggi è l'Emilia Romagna.

In Lombardia 3.724 casi e 33 morti

A fronte di 51.894 tamponi effettuati, sono 3.724 i nuovi positivi al Coronavirus registrati oggi in Lombardia, dove i decessi sono 33, che portano il numero complessivo dei morti da inizio pandemia a 27.971. Il tasso di positività sale dal 5,9% di ieri al 7,1% di oggi. Sono alcuni dati sulla situazione epidemiologica diffusi oggi da Regione Lombardia. Nel report si precisa che su 51.894 sono 38.842 molecolari e 13.052 antigenici, per un totale complessivo di 6.287.867. Ieri i casi di Covid lombardi erano 2.540 (su 42.508 tamponi) e i decessi 55. Oggi i guariti/dimessi sono 1.875 per un totale complessivo di 493.987, di cui 3.414 dimessi e 490.573 guariti. Sono 5 in più di ieri i ricoverati in terapia intensiva (totale regionale 373) e 17 quelli ricoverati nei reparti Covid (totale regionale 3.733). La provincia più colpita resta quella di Milano, con 785 casi,  di cui 325 a Milano città. Nelle altre province lombarde i positivi sono a Brescia: 787; Varese: 528; Monza e Brianza: 462; Como: 295; Bergamo: 240; Pavia: 166; Mantova: 140; Lecco: 108; Cremona: 100; Lodi: 27; Sondrio: 24.

Emilia Romagna, 1.821 nuovi positivi e 46 decessi
Dall'inizio dell'epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 242.462 casi di positività, 1.821 in più rispetto a ieri, su un totale di 30.716 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 5,9%, età media 40,6 anni. Sui 690 asintomatici, 455 sono stati individuati grazie all'attività di contact tracing, 47 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 12 con gli screening sierologici, 16 tramite i test pre-ricovero. Per 160 casi è ancora in corso l'indagine epidemiologica. Quarantesei i nuovi decessi, 10.281 in totale da inizio pandemia. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 34.937 (+17 rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 183 (+2 rispetto a ieri), 1.902 quelli negli altri reparti Covid (+12). Questi i principali dato sul coronavirus registrati oggi in Emilia Romagna.

Nel Lazio 990 nuovi casi e 38 decessi
"Oggi su oltre 12mila tamponi nel Lazio (+326) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 28mila test, si registrano 990 casi positivi (-35), 38 i decessi (-3) e +982 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 3%. I casi a Roma città sono a quota 500". Lo comunica l'assessore alla Sanità e l'Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D'Amato, al termine della videoconferenza della task-force regionale per il Covid-19 con i direttori generali delle Asl e Aziende ospedaliere, Policlinici universitari e l'ospedale Pediatrico Bambino Gesù.

In Veneto 657 nuovi positivi, 32 decessi
Sono 657 i nuovi positivi al coronavirus trovati in Veneto a fronte di 27 mila tamponi effettuati nelle ultime 24 ore (il 2,41%). Salgono a 324 mila i positivi totale dal 21 febbraio scorso ad oggi mentre continua la discesa del numero dei posti letto occupati negli ospedali, oggi 1.374 (-49 rispetto a ieri in area non critica e -2 in terapia intensiva). Trentadue i nuovi decessi nelle 24 ore.

Primi casi di variante inglese in Sardegna
Alcuni casi di variante inglese del virus sono stati sequenziati nei laboratori Covid e di Ematologia dell'ospedale San Francesco di Nuoro. Si tratta di un cluster di Bono e di un caso a Nuoro e sono i primi casi accertati ufficialmente di variante del virus in Sardegna. I vertici dell'ospedale e della Assl di Nuoro hanno inviato il risultato all'Istituto Superiore di Sanità, all'assessore regionale della Sanità Mario Nieddu e ai vertici dell'Ats.

44 nuovi casi in Sardegna e 6 decessi
Sono 40.582 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 44 nuovi casi. In totale sono stati eseguiti 715.073 tamponi, per un incremento complessivo di 2.636 test rispetto al dato precedente. Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l'Isola un tasso di positività del 1,6%. Si registrano 6 decessi (1.102 in tutto). Sono invece 282 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (-13), mentre sono 27 (+2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 13.020. I guariti sono complessivamente 25.920 (+214), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 231. Sul territorio, dei 40.582 casi positivi complessivamente accertati, 9.558 (+21) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.496 (+10) nel Sud Sardegna, 3.446 (+2) a Oristano, 8.100 (+2) a Nuoro, 12.982 (+9) a Sassari. 

 
Condividi