Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/covid-bollettino-24-gennaio-2021-df5cdcff-9260-45a8-ac15-71dc5caf31c3.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

L'emergenza Covid-19 in Italia

Coronavirus: 11.629 nuovi casi con 216.211 tamponi e 299 vittime nelle ultime 24 ore in Italia

Condividi
La situazione aggiornata in Italia e nel mondo

I dati di oggi riportati dal Ministero della Salute: ​si registrano 11.629 nuovi casi con 216.211 tamponi e 299 vittime; il tasso di positività sale al 5.4%. Ieri si sono registrati 13.331 nuovi casi con 286.331 tamponi e 488 vittime; il tasso di positività era al 4,7%. 

Gli attualmente positivi sono aumentati di 444 casi per un totale di 499.278. Tra dimessi e guariti si registra un incremento di 10.885 casi per un dato complessivo di 1.882.074. Il totale dei tamponi effettuati in Italia è di 30.934.035. Il bilancio delle vittime è di 85.461 decessi da inizio pandemia nel nostro paese. I ricoverati con sintomi in Italia sono complessivamente 21.309, 94 in meno rispetto a ieri. In terapia intensiva sono 2.400 (+14). In isolamento domiciliare 475.569, 524 in più rispetto a ieri. I casi totali sono 2.466.813.

In Lombardia 1.375 casi e 44 decessi
Sono 1.375 i nuovi casi di coronavirus in Lombardia, a fronte di 23.182 tamponi effettuati, su un totale di 5.437.998 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 44 decessi che portano il totale delle vittime, in regione, a 26.666. E' quanto si legge nel bollettino di oggi del Ministero della Salute e della Protezione Civile. Il numero degli attualmente positivi in Lombardia raggiunge quota 53.004 mentre le persone ricoverate con sintomi sono 3.428 di cui 405 in terapia intensiva (+7 rispetto a ieri). In isolamento domiciliare ci sono 49.171  persone. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza a oggi sono 445.604.

In Emilia Romagna 1.208 casi e 35 morti
Stabile la curva dell'epidemia in Emilia-Romagna, sia per i nuovi contagi che per i ricoverati. Da ieri sono 1.208 in più i casi di Coronavirus rilevati da 21.825 tamponi. L'età media dei nuovi positivi è 46 anni e 548 sono asintomatici. I guariti sono 631 in più, i casi attivi sono 51.357 (+626), di cui il 94,9% in isolamento a casa. Sono 35 i nuovi decessi, di persone tra i 72 e 101 anni. I pazienti in terapia intensiva sono 219 (+2), 2.383 negli altri reparti Covid (-7). Alle 14 sono state somministrate complessivamente oltre 129 mila dosi di vaccini: la Regione ricorda che a causa dei tagli pari a circa il 50% delle dosi fornite questa settimana - decisa autonomamente da Pfizer-BioNtech - anche per i prossimi giorni in Emilia-Romagna la priorità è data ai richiami, con la somministrazione della seconda dose a chi ha ricevuto la prima, e ai degenti delle Cra.

In Campania 1.069 casi e 12 morti
Sono 1.069 i nuovi casi di coronavirus  emersi nelle ultime 24 ore in Campania, 51 dei quali sintomatici e 914 asintomatici. I tamponi processati oggi sono 16.219, di cui 2.156  antigenici (dei quali 104 risultati positivi). Il totale dei casi  positivi al coronavirus in Campania dall'inizio dell'emergenza è  214.022 (di cui 682 antigenici), i tamponi complessivamente analizzati sono 2.331.532 (di cui 12.675 antigenici). Sono 12 i decessi inseriti  nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione  Campania, 9 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 3 avvenuti in  precedenza, ma registrati ieri. Le persone morte in Campania  dall'inizio della pandemia da Covid-19 sono 3.598. I nuovi guariti  sono 525, il totale dei guariti è 147.439. In Campania sono 112 i  pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 1.448 quelli  ricoverati nei reparti di degenza. 

Nel Lazio 1.056 nuovi casi e 16 decessi
"Oggi su quasi 12 mila tamponi nel Lazio (-719) e quasi 13 mila antigenici per un totale di quasi 25 mila test, si registrano 1.056 casi positivi (-241), 16 i decessi (-26) e +1.921 i guariti. Diminuiscono i casi, i decessi e i ricoveri, mentre aumentano le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 8%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende a 4%. I casi a Roma città scendono sotto quota 500". Lo rende noto l'Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato.
 
Veneto, 956 nuovi casi e 28 morti
Sono 956 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, secondo il Bollettino regionale che segna 305.673 casi dall'inizio della pandemia; con un calo che porta sotto la soglia dei 'mille'. I decessi da ieri a loro volta scesi da 92 unità alle odierne 28, con il totale a 8.559. Prosegue l'allentamento della pressione sugli ospedali, con 40 ricoverati in meno rispetto a ieri (totale 2.276), e 314 pazienti in terapia intensiva dato identico a ieri.
 
In Puglia 14 morti e 954 positivi
Su 8.623 test per l'infezione da Covid-19  sono stati registrati oggi in Puglia 954 casi positivi, con un tasso di positività pari all'11,06%, in salita rispetto al 9,9 di ieri. Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 1.248.985 test. Sono 55.070 i casi attualmente positivi.

In Sicilia 875 nuovi positivi, 32 morti
Sono 875 i nuovi positivi al Covid19 in Sicilia, su 20.591 tamponi processati con una incidenza del 4,2%. Le vittime sono state 32 nelle ultime 24 ore e portano il totale a 3.226. Il totale degli attualmente positivi è 47.654, con un incremento di 27 casi rispetto a ieri. I guariti sono 816. Negli ospedali i ricoveri sono 1.658, 9 in meno rispetto a ieri, dei quali 227 in terapia intensiva,quattro in più rispetto a ieri.
 
In Toscana 526 casi e sei decessi
I nuovi casi registrati in Toscana sono 526 su 12.539 test di cui 9.406 tamponi molecolari e 3.133 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi sale al 4,19%: ieri era al 3,5%. I dati odierni sono stati resi noti dal presidente della Toscana Eugenio Giani nel suo consueto aggiornamento su Facebook. "Grazie alle donne e agli uomini del nostro sistema sanitario regionale. Manteniamo alta la guardia, la diffusione del contagio dipende dalle nostre azioni. Rendiamo la #ToscanasiCura!" scrive inoltre Giani.  Con i 526 casi in più, età media 47 anni, il totale dei contagi in Toscana da inizio epidemia sale a 130.859. I decessi sono 6 - 4 uomini e 2 donne - con un'età media più bassa, di 68,3 anni: il totale dei pazienti Covid morti è di 4.095. Eseguiti poi 9.406 tamponi molecolari e 3.133 tamponi antigenici rapidi, di cui appunto il 4,2% è risultato positivo. Sono invece 5.799 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 9,1% è risultato positivo. Segno più per i ricoveri: sono 742, in aumento di 6 rispetto a ieri, di cui 106 in terapia intensiva (1 in meno). I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 118.347 (90,4% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono 8.417, +1,9% rispetto a ieri. Complessivamente, 7.675 persone sono in isolamento a casa (150 in più rispetto a ieri, più 2%). Sono 16.750 (470 in più rispetto a ieri, più 2,9%) le persone, anch'esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate.

Nelle Marche 517 nuovi positivi
Nelle Marche sono stati individuati nelle ultime 24 ore 517 nuovi casi di 'Covid-19', il 27,2% rispetto ai 1.903 tamponi processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi; il giorno precedente, i positivi erano stati 397, il 25,4% dei 1.565 test effettuati. Il totale dei positivi dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 52.895. Lo si apprende dal primo aggiornamento del Servizio sanitario regionale. Sempre ieri, sono stati effettuati 1.166 test antigenici e riscontrati 60 casi di positività (5,1%), che saranno sottoposti al tampone molecolare, e 2.667 nel percorso guariti, che fa salire il rapporto positivi/testati al 17,1% rispetto al 9% del giorno precedente.

In Alto Adige 412 casi e 4 decessi
In Alto Adige sono 412 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri su 5.890 tamponi processati. L'azienda sanitaria scinde le positività che sono 262 su 2.564 tamponi molecolari esaminati e 150 su 3.326 test rapidi antigenici effettuati. In totale le persone positive che hanno avuto almeno un tampone molecolare positivo salgono a 34.370 su 175.268 testate. I decessi registrati ieri sono stati 4 per un totale di 841 dall'inizio della pandemia. Le persone guarite dopo una positività al tampone molecolare sono 22.261. Resta stabile ma sempre molto elevata la pressione sugli ospedali: i pazienti covid ricoverati nei normali reparti ospedalieri sono 226 (7 in più rispetto a ieri) mentre quelli in terapia intensiva sono 25 (uno in più rispetto a ieri). I pazienti covid ricoverati nelle strutture private convenzionate sono 160.

Friuli Venezia Giulia, 391 nuovi contagi e 12 morti
Oggi in Friuli Venezia Giulia su 4.561 tamponi molecolari sono stati rilevati 391 nuovi contagi con una percentuale di positività dell'8,57%. Sono inoltre 1.253 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 114 casi (9,1%). I decessi registrati sono 12, ai quali si aggiunge un decesso avvenuto l''8 gennaio. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 61 mentre quelli in altri reparti sono 685. Lo comunica il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi. I decessi complessivamente ammontano a 2.243. I totalmente guariti sono 48.864, i clinicamente guariti salgono a 1.475, mentre scendono le persone in isolamento che oggi risultano essere 11.010. Dall'inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono risultate positive complessivamente 64.338 persone.
 
In Abruzzo 325 casi e 8 morti
Oggi in Abruzzo 325 nuovi positivi, eseguiti 4700 tamponi molecolari e 8548 test antigenici, 8 deceduti (di cui 4 risalenti ai giorni scorsi e comunicati solo oggi dalle Asl), 28842 guariti (+74), 10654 attualmente positivi (+243), 430 ricoverati in area medica (+3), 44 ricoverati in terapia intensiva (+3), 10180 in isolamento domiciliare (+237).  

In Calabria 211 contagi e altri 5 morti
In Calabria ad oggi sono stati sottoposti a test 474.508 soggetti per un totale di tamponi eseguiti 499.702 (allo stesso soggetto possono essere effettuati più test). Le persone risultate positive al Coronavirus sono 31.072 (+211 rispetto a ieri), quelle negative 443.436. Sono questi i dati giornalieri relativi all'epidemia da Covid-19 comunicati dal dipartimento Tutela della Salute, che fanno registrare 279 ricoverati (+4), 21 persone in terapia intensiva (-3), 20.101 guariti/dimessi (+141) e 566 morti (+5).

Sardegna, 175 casi e tre decessi
Sono 37.051 i casi di positività al Covid-19 complessivamente accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. Nell'ultimo aggiornamento dell'Unità di crisi regionale sono stati rilevati 175 nuovi casi (191). In totale sono stati eseguiti 552.759 tamponi per un incremento complessivo di 2.674 test rispetto al precedente bollettino, con un tasso di positività che scende dal 7 al 6,5%. Si registrano 3 decessi (949 in tutto). Sono invece 464 i pazienti attualmente ricoverati in ospedale in reparti non intensivi (+7 rispetto al dato di ieri), sono invece 45 (-1) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 16.589. I guariti sono complessivamente 18.556(+97), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell'Isola sono attualmente 448.
 
In Basilicata, 51 nuovi casi e 3 decessi
Sono 51 i nuovi casi positivi al Sars  Cov2, di cui 48 per residenti in Basilicata, su un totale di 559  tamponi registrati ieri in Basilicata. Lo rende noto la task force  regionale con il consueto bollettino. Nella stessa giornata sono  decedute tre persone, mentre i lucani guariti sono 69. I lucani  attualmente positivi sono 6.685 (-24 rispetto al giorno precedente) di cui 6.600 in isolamento domiciliare. Sono 5.471 le persone residenti  in Basilicata guarite dall'inizio dell'emergenza sanitaria e 303  quelle decedute. Le persone attualmente ricoverate nelle strutture ospedaliere lucane  sono 85 (-8). Dall'inizio dell'emergenza  sanitaria sono stati analizzati 204.726 tamponi, di cui 189.626  risultati negativi, e sono state testate 127.137 persone.

 
 
 
Condividi