Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/covid-focolaio-a-trieste-legato-alle-proteste-contro-il-green-pass-46-i-casi-8-i-portuali-positivi-31f7a3b9-43df-44e1-9b54-1be84e5552fa.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Dopo 10 giorni manifestazioni

Covid, focolaio a Trieste legato a proteste contro il green pass: 46 casi, 8 i portuali positivi

"Il numero è in rapida evoluzione" riferisce l'epidemiologo Fabio Barbone che guida la task force dell'emergenza Covid-19 in regione. "Questi dati per me sono solo la punta dell’iceberg - aggiunge - Attendiamo ancora di scoprire il numero di casi a Udine e Pordenone"

Condividi
C'e' un focolaio Covid a Trieste legato alle proteste contro il green pass. Sono 46 i casi "associati alle manifestazioni, 8 sono i portuali positivi, sette di Trieste e uno di Monfalcone". Lo riferisce all'Agi una fonte sanitaria. Di questi 40, 9 sono casi 'secondari' di conviventi di soggetti che hanno preso parte presidi e cortei. "Il numero di casi è in rapida evoluzione" riferisce l'epidemiologo Fabio Barbone dell'Istituto Burlo Garofalo di Trieste che guida la task force dell'emergenza Covid-19 in regione. 

Barbone: "A contribuire canti e urla"
"Si tratta del focolaio più importante - spiega Barbone - Siamo riusciti a individuarlo dopo un processo di contact tracing abbastanza complesso da parte del dipartimento di Prevenzione di Trieste e Gorizia: continuiamo a farlo, sempre che le persone partecipino e condividano questa informazione". E conclude: "Questi dati per me sono solo la punta dell’iceberg. Attendiamo ancora di scoprire il numero di casi a Udine e Pordenone. Tali contagi sono frutto di contatti stretti, a meno di un metro. A contribuire canti e urla".

Tra i portuali contagiati Fabio Tuiach
Tra i portuali contagiati c'è Fabio Tuiach, il pugile ed ex consigliere comunale, per il quale fa fede la sua 'dichiarazione' di malattia pubblicata su Facebook, anche se non lo ha comunicato alle autorità portuali, come hanno fatto gli altri. Un altro portuale invece sarebbe stato ricoverato.
Condividi