Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/embargo-occidentale-contro-la-russia-costringe-gli-amanti-delle-prelibatezze-culinarie-a-importare-carne-di-coccodrillo-9774d973-6de3-4cbf-8136-c03e9c12f6ff.html | rainews/live/ | true
MONDO

cibi esotici

Russia: contro l'embargo di prelibatezze arriva la carne di coccodrillo

L'ispettorato per il settore agro-alimentare russo per la prima volta ne ha autorizzato l'importazione dalle Filippine

Condividi
Il governo russo, nel tentativo di sostituire molte delle classiche prelibatezze della cucina nazionale, sparite in seguito all’embargo dovuto alle sanzioni occidentali, ha intrapreso delle iniziative assai bizzarre e discutibili.

L’ultima trovata dell’ente governativo russo che regolamenta l’importazione e distribuzione sul territorio nazionale di prodotti agro-alimentari esteri è stata quella di autorizzare le importazioni su vasta scala della carne di coccodrillo per consumo alimentare. L'ispettorato per il settore agro-alimentare russo (ROSSELKHOZNADZOR) ha autorizzato la società delle Filippine (Paese che non ha aderito alle sanzioni imposte contro la Russia) Coral Agri-ventures a introdurre sul mercato russo la carne di coccodrillo congelata. E’ la prima fornitura del genere per la Russia, mai dalle Filippine era stata esportato questo tipo di carne.

La carne di coccodrillo in Russia è una rarità e una prelibatezza: una quantità limitata è venduta nei costosissimi supermercati destinati ai super ricchi. L’acquistano principalmente i ristoranti specializzati in cucina esotica. I pregi della carne di coccodrillo è che è considerata ecologicamente pura e a basso contenuto di grassi e colesterina. I migliori da mangiare sono coccodrilli del Nilo: sono polposi e crescono in fretta, raggiungono la lunghezza di sette metri e pesano quasi una tonnellata. Si mangia la carne di coccodrillo quando il rettile raggiunge i 15 anni di età.
Condividi