Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/eritrea-sei-forti-esplosioni-asmara-577f1166-ae24-4475-8548-ad05faadc7d5.html | rainews/live/ | true
MONDO

Eritrea, sei forti esplosioni nella capitale Asmara

Ieri, il premier etiope, Abiy Ahmed, ha annunciato che le forze federali hanno preso il controllo di Mek'ele, la capitale del Tigray

Condividi
Sei esplosioni si sono registrate nella capitale eritrea, Asmara, nella notte. Lo ha riferito, su Twitter, il dipartimento di Stato Usa.

"Alle 22.13 del 28 novembre si sono verificate sei esplosioni ad Asmara", si legge nel tweet del dipartimento americano. Le forze della regione del Tigray, che stanno combattendo l'esercito regolare etiope, avevano in precedenza lanciato razzi contro la confinante Eritrea. Il dipartimento di Stato ha invitato i cittadini statunitensi a "rimanere coscienti della situazione di conflitto in corso nella regione etiope del Tigray".   

Ieri, il premier etiope, Abiy Ahmed, ha annunciato che le forze federali hanno preso il controllo di Mek'ele, la capitale del Tigray. Il Fronte di liberazione del popolo del Tigray (Tplf), un partito politico la cui ala militare ha lanciato un'offensiva contro il governo il 4 novembre, ha annunciato il ritiro dalla città. Il Tplf guarda all'Eritrea come a un nemico, per via delle sue buone relazioni con Ahmed.
Condividi