Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/famiglia-divorsio-separazione-lockdown-avvocati-e817667b-4018-47eb-8ee6-ab527ec51e1e.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Famiglia: con il lockdown i divorzisti registrano +60% di richieste di separazione

Condividi
L'emergenza coronavirus sta mettendo a dura prova la tenuta della famiglia italiana.

Secondo l'associazione nazionale divorzisti, nel 2020 c'è stato un aumento annuo delle separazioni quantificabile attorno al 60%. "Sono aumentate tantissimo le richieste di separazione dovute principalmente alla convivenza forzata", spiega Matteo Santini, presidente dell'Associazione nazionale avvocati divorzisti.

I numeri sono leggermente diversi, ma altrettanto drammatici per l'associazione avvocati matrimonialisti italiani. "La pandemia ha creato l'emergenza familiare, non solo quella economica - dice il presidente dell'Ami, l'avvocato Gian Ettore Gassani - che sottolinea non solo l'aumento delle richieste di separazioni, ma denuncia anche un incremento di violenze all'interno della famiglia.
Condividi