Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/fed-usa-aumento-tassi-2023-5df5ab6a-314b-43ac-afda-a07d93907289.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

La ​Fed lascia tassi invariati tra 0 e 0,25%

Condividi
La Federal Reserve ha deciso di lasciare invariati i tassi di interesse Usa tra lo 0% e lo 0,25%.Come ampiamente previsto la Federal Reserve ha lasciato invariati tra lo 0 e lo 0,25% i tassi chiave Usa, confermando di essere pronta a mettere in campo ogni risorsa per sostenere una ripresa che  appare tutt'altro che compiuta, anche se ci sono segnali di rafforzamento.

La Federal Reserve ha previsto un aumento dell'inflazione nel 2021 e aumenti dei tassi entro il 2023.

Lo dichiarato il Federal Open Market Committee dopo aver concluso la sua riunione di due giorni.

La Fed ha rivisto al rialzo le sue previsioni di crescita economica negli Usa quest'anno e ho notevolmente modificato al rialzo le stime sull'inflazione, per la quale tuttavia prevede un calo già dal 2022.

Nel documento diffuso al termine del Fomc, ora viene indicata una crescita del Pil del 7% per il 2021 (contro il +6,5% di marzo), mentre per il 2022 conferma un +3,3% e rivede al rialzo di la previsione per 2023 da +2,2% a +2,4%. Le stime di inflazione per il 2021 sono aumentate dal 2,4% al al 3,4%, mentre quelle per il 2022 sono state frazionalmente rialzate al 2,1%: Per il 2023 la stima è al 2,2%. Le attese sulla disoccupazione, restano invariate al 4,5% nel 2021, quelle del 2022 sono state ridotte di un decimale al 3,8% e quelle del 2023 sono state confermate al 3,5%.   

"I progressi nelle vaccinazioni hanno ridotto la diffusione del Covid-19 negli Stati Uniti", afferma la Fed in una dichiarazione, al termine della sua riunione di due giorni. "Tra questi progressi e un forte sostegno politico, gli indicatori dell'attività economica e dell'occupazione si sono rafforzati".

Powell: inflazione potrebbe risultare più alta e persistente
"Esiste la possibilità che l'inflazione si riveli più alta e persistente delle nostre previsioni". Lo ha affermato il presidente della Federal Reserve, Jay Powell nell conferenza stampa al termine del Fomc. Se questa ipotesi si verificasse la Fed "potrebbe aggiustare la sua policy", ha aggiunto.
Condividi