Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/francia-atacco-con-coltello-due-morti-a-romans-sur-isere-5e7c137a-574f-425d-9238-f630187799b8.html | rainews/live/ | true
MONDO

A Romans-Sur-Isére

Francia, richiedente asilo accoltella diverse persone e ne uccide due

L'uomo, un sudanese di 33 anni, è stato arrestato. Sette feriti, uno grave. Macron: sarà fatta luce totale su questo atto odioso

Condividi
Un attacco con coltello è avvenuto a Romans-Sur-Isére,  dipartimento Drome, nel sud-est della Francia: due persone sono morte, secondo fonti citate dall'agenzia France Presse e da altri organi di stampa. Ancora incerto il bilancio dei feriti.

Secondo fonti giornalistiche locali, l'aggressore sarebbe un sudanese richiedente asilo, di 33 anni. Secondo quanto si apprende, l'uomo ha aggredito e ferito con un coltello diverse persone, uccidendone due, prima di venire arrestato. 

Sette persone sono rimaste ferite, una delle quali è in gravi condizioni, secondo alcune fonti, mentre per la tv Bfm, invece, i feriti sarebbero 5, di cui uno in gravi condizioni. Secondo le prime informazioni, l'aggressore ha attaccato prima il gestore di una tabaccheria e due clienti, prima di uscire e colpire a caso le persone che incrociava per strada e finire arrestato dalla polizia intorno alle 11 di mattina, ha riferito una fonte vicina alle indagini. 

L'assalitore avrebbe gridato 'Allah akbar'  mentre colpiva le vittime, hanno testimoniato alcune persone intervistate dalla radio locale, France Bleu. Secondo le testimonianze, l'uomo è entrato con un coltello in una tabaccheria, colpendo il titolare e successivamente la moglie che era accorsa in sua difesa. Poi è entrato in una macelleria e si è impadronito di un altro coltello, usandolo prima contro un cliente, poi attaccando in strada altre persone, fra le quali alcune in fila per il pane davanti a un fornaio.

Intanto, il ministro dell'Interno, Cristophe Castaner, su Twitter parla di 'atto odioso' e afferma che  le autorità giudiziarie di Lione stanno cercando di stabilire la natura e le circostanze dell'attacco:


Il presidente francese Macron, sempre su Twitter, scrive: "I miei pensieri sono con le vittime dell'attacco di Romans-sur-Isère, i feriti, le loro famiglie. Luce totale sarà fatta su questo atto odioso che funesta il nostro Paese già duramente provato in queste ultime settimane":
Condividi