Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/francia-presidenziali-11-i-candidati-ufficiali-ff7c5805-c90e-46d0-bb1b-b15ceb298297.html | rainews/live/ | true
MONDO

La corsa all'Eliseo

​Francia: presidenziali, 11 i candidati ufficiali

Consiglio costituzionale comunica la lista definitiva

L'Eliseo
Condividi
A cinque settimane dal primo turno delle presidenziali, previsto il 23 aprile, il Consiglio costituzionale ha reso nota la lista definitiva dei nomi degli 11 candidati ammessi alle elezioni.

Il presidente del Consiglio costituzionale, Laurent Fabius, ha affermato in una conferenza stampa: "Undici candidati sono riusciti a superare la soglia di 500 firme per partecipare alle elezioni presidenziali". Nel 2007, in 12 hanno preso parte alla corsa alle elezioni presidenziali e nel 2012 i candidati sono stati dieci, ha ricordato l'ex premier. Secondo la legge francese, ciascun candidato alla presidenza dello Stato deve raccogliere almeno 500 firme di funzionari eletti, tra cui sindaci,  legislatori regionali e senatori, per essere registrati come candidato alla presidenza. Questo l'elenco in ordine alfabetico:

1) Nathalie Arthaud (Lutte Ouvrière, estrema sinistra).

2) François Asselineau (Unione popolare repubblicana, destra ultranazionalista, anti-Ue, anti-Nato).

3) Jacques Cheminade (Solidarietà e Progresso, gollismo di sinistra, antibanche, antipolitica).

4) Nicolas Dupont-Aignan (Debout la France, destra fra Le Pen e Fillon).

5) François Fillon (Les Républicains, centro-destra).

6) Benoit Hamon (Partito socialista).

7) Jean Lassalle (sinistra operaista, ex centrista).

8) Marine Le Pen (Front National).

9) Emmanuel Macron ("En Marche", socialista liberale).

10) Jean-Luc Melenchon (La France Insoumise, sinistra radicale).

11) Philippe Poutou (Nuovo partito anticapitalista, sinistra radicale).
Condividi