Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/garanzia-giovani-e-crescere-in-digitale-il-report-sul-programma-fdd29324-b08a-4f50-a747-f018d0c81a82.html | rainews/live/ | true
TECH

Con la piattaforma 'Crescere in digitale' formazione online per disoccupati

'Garanzia giovani', un'opportunità per 269mila

Continua a crescere il numero dei giovani "presi in carico" e di quelli ai quali è stata offerta un'opportunità tra quelle previste dal programma Garanzia giovani. Lo stato d'attuazione dell'iniziativa del ministero del Lavoro è stato presentato oggi, alla presenza del commissario Ue Marianne Thyssen, che si è incontrata con il ministro Poletti

Condividi
di Celia GuimaraesRoma Sono oltre 269.000 i giovani a cui è stata proposto un tirocinio, formazione o lavoro, le misure previste dal programma Garanzia Giovani, il programma dell’Unione europea per ragazzi fino ai 29 anni non studenti e non occupati.

Il dato arriva dal ministero del Lavoro, che sottolinea come su oltre 944.000 registrati al programma (a settembre erano 700 mila) ne siano stati "presi in carico" oltre 595.000. Ad oggi le imprese che hanno dato disponibilità ad ospitare giovani tirocinanti retribuiti dal programma Garanzia Giovani e utilizzare le loro competenze in marketing e strumenti digitali sono 2.147 (per 3.113 tirocini).

Le imprese che decideranno di assumere il giovane al termine del tirocinio potranno beneficiare di incentivi fino a 6.000 euro.  La Commissaria Marianne Thyssen (Lavoro, Politiche sociali, competenze e mobilità sul lavoro) si è congratulata con il ministero del Lavoro Poletti. 

 
Il Report contiene anche un focus sul successo che sta registrando l’iniziativa ‘Crescere in digitale’, promossa dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali insieme con Google ed Unioncamere, che offre agli iscritti al programma Garanzia Giovani l'opportunità  di approfondire le proprie conoscenze digitali attraverso 50 ore di training online: a 20 settimane dal lancio sono 41.820 i giovani iscritti,  di questi 24.515 hanno completato il primo modulo e 3.636 hanno completato tutto il corso.
 
Il progetto 'Crescere in digitale' per i giovani disoccupati è stato lanciato nel settembre scorso al Ministero del Lavoro alla presenza del ministro Giuliano Poletti e dei rappresentanti di Google e Unioncamere. Formare i giovani italiani sulle competenze digitali e favorire la digitalizzazione delle piccole e medie imprese sono gli obiettivi dell'iniziativa. I corsi online, gratuiti, vanno dall'e-commerce al turismo, con tutor di alto livello professionale.


 
 
Condividi