Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/gentiloni-centinaia-milioni-fondo-transizione-8dc276a5-8053-4fd2-88a0-e909d8ac22f9.html | rainews/live/ | true
EUROPA

Strasburgo

Ue, Gentiloni: all'Italia centinaia di milioni del Fondo di transizione

Condividi
Sui 7,5 miliardi del Fondo di transizione giusta proposto oggi dalla Commissione nell'ambito del Green Deal all'Italia andranno "centinaia di milioni". Lo ha detto il commissario all'Economia, Paolo Gentiloni, a margine di una conferenza stampa. Secondo alcune stime, la Polonia potrebbe ottenere fino a 2 miliardi di euro sui 7,5 miliardi del Fondo. "Per l'Italia si parlerà di centinaia di milioni", ha detto Gentiloni. "Credo che dobbiamo avere tutti chiaro che il problema è di innescare un meccanismo virtuoso. Se pensiamo che soltanto con i denari aggiuntivi di questi 7,5 miliardi noi risolviamo i problemi della transizione ambientale credo che faremo un grave errore", ha spiegato il commissario all'Economia. "In realtà quando parliamo dei mille miliardi, non dei 7,5, parliamo della necessità di mobilitare oltre alle risorse pubbliche europee, le risorse pubbliche degli Stati membri e gli investimenti privati", ha concluso Gentiloni.

"Per l'ex Ilva, far leva su Fondo"
Per migliorare la situazione in cui versa l'ex Ilva "credo che aiuterà non solo la disponibilità a far leva anche su questo Fondo per la transizione ambientale, che oggi abbiamo istituito, ma anche la possibilità di modificare alcune regole degli aiuti pubblici, e per ora comunque di interpretarle nel modo più flessibile possibile, che è una delle condizioni perché le difficoltà dell'Ilva vengano risolte". Lo sottolinea il commissario europeo all'Economia Paolo Gentiloni, a Strasburgo. "Non è solo questione del contributo finanziario che può venire dall'Ue - continua Gentiloni - ma anche una questione di regole diverse sugli aiuti di Stato, che discuteremo nelle prossime settimane, ma che sicuramente ha un'importanza almeno altrettanto
grande per far fronte a crisi industriali come quella dell'Ilva", conclude.

"Rivedere norme aiuti di Stato se per Green deal"
In conferenza stampa il commissario Gentiloni aveva parlato delle norme sugli aiuti di Stato e il Green Deal. - "Uno dei nostri obiettivi sarà facilitare gli investimenti pubblici per favorire la transizione ecologica: la modalità farà parte della discussione che faremo a febbraio sulla revisione delle regole in materia fiscale, non posso anticipare una discussione che non è ancora cominciata". "La prossima revisione delle nostre regole di bilancio includerà un riferimento agli investimenti pubblici sostenibili - ha aggiunto - nel contesto della qualità della finanza pubblica. Vedremo il dibattito dopo la comunicazione su come trattare gli investimenti sostenibili all'interno delle regole di bilancio Ue, preservando naturalmente le salvaguardie contro i rischi per la sostenibilità del debito".



 
Condividi