Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/germania-da-chi-ha-presi-voti-l-estrema-destra-dell-Afd-52a42a9f-6c0f-495a-8f71-55a7073de9da.html | rainews/live/ | true
MONDO

L'analisi

​Germania, da chi ha preso i voti l'estrema destra dell'AfD?

Il peso degli astensionisti di 4 anni fa

Condividi
La più grossa fetta di voti l'AfD l'ha ricevuta oggi dagli ex astensionisti: circa 1,2 milioni di tedeschi che nel 2013 avevano disertato le urne, questa volta hanno dato la loro fiducia all'estrema destra populista e xenofoba, regalandole un ricco 13,1% e circa 80 seggi nel futuro Bundestag.

La seconda fetta proviene dall'Unione Cdu/Csu - scrive la Welt online: 1,05 milioni di elettori che nel 2013 avevano votato per il partito della cancelliera Merkel, oggi le hanno preferito l'Alternative. Il partito esordiente nel Bundestag deve comunque non poco del suo successo anche alla delusione di altri elettori: 470.000 della Spd (socialdemocratici), 400.000 della Linke (la sinistra radicale), e 40.000 della Fdp (liberaldemocratici).

Soprattutto sui temi della sicurezza, integrazione e coesione sociale, l'AfD ha soddisfatto le aspettative dei suoi elettori: "L'AfD ha dato ascolto alle preoccupazioni dei cittadini, temi invece evitati dagli altri partiti, che hanno scelto la stara sbagliare per mobilitare gli elettori", ha spiegato alla Welt, Volker Kronenberg, analista politico.
Condividi