Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/grazie-al-dna-stupratore-identificato-anni-dopo-1ce70ea0-d846-4924-b71c-954f2b7a0370.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Grazie al Dna, stupratore identificato 14 anni dopo

E' un algerino già in carcere per un altro reato, il dna ha permesso di identificarlo dopo 14 anni dalla violenza sessuale avvenuta in strada a Milano nel 2006

Condividi
Aveva violentato una donna che si stava recando al lavoro a Milano nel 2006.

Un cittadino algerino di 49 anni - senza fissa dimora, irregolare e con precedenti penali - già in carcere dal 2017 per altri reati ora è ritenuto responsabile anche dello stupro su quella donna colpevole solo di averlo incrociato nel luogo sbagliato al momento sbagliato.

La svolta nelle indagini sul 'cold case' è stata resa possibile grazie alla corrispondenza del profilo genetico trovato su alcuni mozziconi di sigaretta repertati all'epoca della violenza, avvenuta nell'agosto del 2006, e il tampone salivare eseguito all'indagato nel carcere di San Vittore. 
Condividi