Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/indice-Pmi-ai-precipita-in-marzo-Le-borse-europee-ancora-in-rosso-1c1256ca-c5e6-4a1f-b9e4-5f7ace4e6769.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

​L’indice Pmi ai precipita in marzo. Le borse europee ancora in rosso

Condividi
di Marzio QuaglinoMilano L’indice Pmi, che anticipa le tendenze dell’economia, precipita in marzo in Italia come nell’eurozona. Le borse a metà seduta confermano il calo dell’avvio. Senza una spinta dai future statunitensi in calo di un punto percentuale, Milano cede l’1,17%. Ma anche nel resto Londra, Francoforte e Parigi scendono attorno al punto percentuale. In Piazza Affari spicca ancora una volta Atlantia (+10,64%) in attea di novità riguardanti la controllata Autostrade per l’Italia.
Sull’ottovolante il prezzo del petrolio che in poche ore ieri è salito del 25%. Attualmente il future sul greggio Wti resta sui massimi di ieri a 26,48 dollari al barile, in vista di una riunione dei paesi produttori che potrebbe tagliare l’estrazione per evitare il tracollo dei prezzi.
Sul mercato dei titoli di Stato lo spread con i Bund tedeschi si conferma poco sotto quota 200 punti base, con il rendimento del Btp decennale all’1,53%.
Sul mercato valutario rallenta il rafforzamento del Dollaro e il cambio vede l’Euro stabile a 1,0812.
 
Marzio Quaglino
 
Aggiornamento ore 12.54
Condividi