Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/lagarde-stati-uniti-rischiano-di-perdere-la-loro-leadership-mondiale-63a4940e-42fe-4369-bcef-61dbf8a7f359.html | rainews/live/ | true
MONDO

La strigliata

Lagarde: gli Stati Uniti rischiano di perdere la loro leadership mondiale

La prossima presidente della Bce: "La stabilità dei mercati non può dipendere da un tweet"

Condividi
"Sono stata educata come una cittadina del mondo. E secondo me gli Stati Uniti rischiano di perdere la loro leadership mondiale. E questo sarebbe terribile". Lo ha detto Christine Lagarde, la donna che il prossimo primo novembre diventerà presidente della Bce al posto di Mario Draghi, intervistata domenica sera alla trasmissione '60 Minutes'.

Lagarde ha poi avvertito il presidente Donald Trump di stare attento a non spingere troppo la Federal Reserve: "Quando il tasso di disoccupazione è al 3,7% ha detto - non si deve accelerare troppo sui tassi di interesse, abbassandoli. Perché si corre il rischio che i prezzi inizino a salire. Occorre stare molto attenti. Sai, è come navigare su un aereo..".

"La stabilità dei mercati - ha aggiunto Lagarde, sempre rivolgendosi a Trump - non dovrebbe essere oggetto di un tweet qui o di un tweet là. Richiede decisioni ponderate, riflessive, silenziose, misurate e razionali". La Casa Bianca non ha rilasciato commenti a queste parole. Lagarde ha poi chiesto ai leader politici di lavorare per porre fine alla guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina, che sta duramente colpendo gravemente l'economia globale. "Questi tagli ci costano quasi un punto percentuale di crescita, il che significa meno investimenti, meno posti di lavoro, più disoccupazione, crescita ridotta".  Lagarde ha poi detto che il tentativo del Regno Unito di lasciare l'Unione europea le ha causato la una "grande tristezza".
Condividi