Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/libri-liberi-editoria-fiera-piccola-media-e67c168c-47f3-4d2f-b84b-7f98e69dfd2b.html | rainews/live/ | true
CULTURA

Editoria italiana in Fiera

“Più Libri più Liberi”, l’editoria indipendente protagonista a Roma

Riapre il salone della piccola e media editoria. Al palazzo dei Congressi dell’Eur autori ed ospiti d’eccezione, per quattro giorni, dialogheranno sull’importanza del libro, intrattenendosi in dibattiti, letture, tavole rotonde e tanto altro

Condividi
Roma “Parti da un libro”. Riparte così anche quest’anno il consueto appuntamento con la piccola e media editoria italiana. Dal 5 all’8 dicembre il palazzo delle esposizioni dell’Eur di Roma ospiterà la Fiera “più libri più liberi”, oltre 300 eventi organizzati animeranno le 10 sale dell’impianto fieristico, dove 400 autori e 900 ospiti presenteranno testi, parteciperanno a dibattiti sul mondo della cultura e dello spettacolo, terranno letture, concerti  e tavole rotonde. Per quattro giorni, lò’editoria indipendente italiana sarà la protagonista indiscussa.

Inaugura il Ministro Bray
L’evento si apre con l’inaugurazione del Ministro per i Beni e le Attività Culturali Massimo Bray e del Presidente del Senato Pietro Grasso. L’attenzione, però, è tutta rivolta verso i numerosi autori Italiani ed internazionali che parteciperanno alle iniziative. Tra quelli stranieri, solo per citarne alcuni tra i più noti, sono attesi  la scrittrice irlandese Edna O'Brien, autrice di Ragazze di campagna, che scandalizzò il mondo anglosassone negli anni '60; lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, il reporter messicano Diego Enrique Osorno, autore di un libro sulla guerra tra narcos al confine con gli Stati Uniti, e il giornalista investigativo Jean-Baptiste Malet che presenta il suo libro-inchiesta su Amazon.
 
Autori ed ospiti
Per quanto riguarda gli ospiti di casa, invece, saranno presenti scrittori, giornalisti, saggisti, critici e protagonisti della vita pubblica. Si va da Andrea Camilleri, Massimo Carlotto, Erri De Luca, Marco Malvaldi, a Nanni Balestrini, Giulietto Chiesa, Concita De Gregorio, Raffaele La Capria, Gabriele La Porta, fino a  Loredana Lipperini, Gianluca Nicoletti, Walter Veltroni e Lucio Villari.
 
Laboratorio della piccola editoria
La Fiera Più libri più liberi, però, è anche l’occasione per una riflessione sul mondo professionale del libro, confermando in questo la sua natura di laboratorio per la  piccola e media editoria. Grazie anche all’impegna del Centro per il Libro e la Lettura, l’intero settore della piccola e media editoria verrà fotografato dai dati Nielsen e dai dati GFK, questo sarà necessario a fare un confronto la grande editoria. Inoltre, infine, 16 agenti ed editori di diversi Paersi europei, in collaborazione con la ICE - Fellowship Program, saranno presenti tra gli stand della Fiera per fare scouting.
Condividi