Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/maltempo-esondato-torrente-a-castelfranco-veneto-minacciati-dalle-acque-ospedale-e-casa-di-riposo-744149a0-ca65-43ef-9e11-ecb67e4b9269.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Al lavoro decine di volontari

Maltempo. Esonda torrente a Castelfranco Veneto, a rischio ospedale e casa di riposo

Violenti piogge anche nel pavese: allagamenti di cantine e garage. Temporali nel bolognese decine le chiamate ai Vigili del Fuoco. Dalla mezzanotte è scattata l'allerta gialla in Liguria

Condividi
Paura a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso, dove a causa di una forte ondata di maltempo, è esondato il torrente Avenale, affluente del Muson dei Sassi. Nella tarda serata di ieri, l'Assessore alla Protezione Civile della Regione Veneto, Gianpaolo Bottacin, si è recato sul posto dove spiega: "Abbiamo inviato decine di volontari che sono all'opera per limitare gli effetti di questa esondazione. Sono in costante contatto con il Presidente Luca Zaia e con il Sindaco Stefano Marcon. La situazione è piuttosto preoccupante, perché i nostri modelli previsionali indicano ancora alcune ore di pioggia intensa". 

"Al momento - fa notare Bottacin - il grosso del lavoro è concentrato sulla difesa della Casa di Riposo e dell'Ospedale castellano e sta dando buoni risultati. Abbiamo però notizia di numerosi scantinati allagati e le squadre di protezione civile rimarranno in attività per tutto il tempo necessario".  

Violenti piogge nel pavese. Allagamenti di cantine e garage
E' allerta rossa, massima per rischio idrogeologico nelle zone di Bergamo, Como, Lecco e Varese nelle prossime ore. Lo comunica la sala operativa della Protezione civile della Lombardia. Intense piogge si sono registrate anche a Milano, dove rimangono sorvegliati speciali i fiumi Seveso e Lambro. Numerose le strade provinciali della regione invase da acqua e detriti. L'assessore Pietro Foroni, visitando nel pomeriggio di ieri le zone più colpite del varesotto ha commentato: "La situazione è più grave di quanto poteva apparire all'inizio".

Anche Pavia e buona parte della provincia sono state investite ieri sera, da violenti piogge. Le abbondanti precipitazioni hanno causato, specialmente a Pavia, l'allagamento di numerose cantine e garage. L'acqua e il vento hanno anche provocato la caduta di diversi alberi. Decine gli interventi dei Vigili del Fuoco .

Temporali nel bolognese, interventi dei Vigili del Fuoco
Forte temporale in serata a Bologna. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco in città e nei comuni della provincia come Crespellano, Calderara di Reno ed Anzola Emilia. Al momento non si registrano situazioni di particolare gravità, se non qualche albero pericolante sulle strade e alcuni danni dovuti alla pioggia abbondante

Liguria. Scattata a mezzanotte l'allerta meteo gialla
E' scattata alla mezzanotte l'allerta meteo gialla per piogge e temporali in Liguria e il comune di Genova avvia le azioni previste dal Piano per la gestione del rischio meteo-idrogeologico. Il Coc, Centro Operativo Comunale, si è riunito nel pomeriggio di ieri e, sulla base del bollettino meteo emesso dall'Arpal ha previsto per tutta la durata dell'allerta il monitoraggio dei principali corsi d'acqua del territorio comunale da parte dei Volontari di Protezione Civile e della Polizia Locale.

Dal comune vengono ricordate le norme di autoprotezione che i cittadini sono tenuti ad adottare in tutta la città. All'entrata in vigore dell'allerta si ricorda di predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili, porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall'allagamento, limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità, tenersi aggiornati sull'evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità.
Condividi