Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/maltempo-strade-allagate-a-napoli-stop-a-tram-frana-agrigentino-evacuate-20-abitazioni-89684562-bf46-41b5-b0dd-88e9d5b8a3c1.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Da mercoledì nuovo peggioramento

Maltempo, strade allagate a Napoli: stop a tram. Frana nell'Agrigentino, evacuate 20 abitazioni

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso per oggi l'avviso di allerta gialla su alcuni settori di Abruzzo, Campania, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna

Condividi

Il maltempo - dopo una breve tregua - torna a colpire l'Italia. Da ieri intense piogge stanno interessando la Liguria e la Sardegna che sta facendo ancora i conti con i danni provocati dai nubifragi delle scorse settimane. Oggi il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso l'avviso di allerta gialla anche su alcuni settori di Abruzzo, Lazio, Liguria, Molise, Puglia e Sicilia. In Campania l'allerta è stata prorogata fino alla mezzanotte di domani 23 novembre.

Il resto della settimana non promette nulla di buono, con un'altra fase di intensi rovesci probabile nella parte centrale della settimana, a causa dell'arrivo tra mercoledì e giovedì di un'altra perturbazione atlantica.

Allerta a Napoli, stop linee tram per strade allagate
Pioggia incessante. Raffiche di vento e collegamenti con le isole minori a rischio. Momenti difficili a Napoli e per tutta la Campania (dove l'allerta meteo gialla è stata prorogata fino alla mezzanotte di domani 23 novembre) per una pesante perturbazione che dalla scorsa notte ha investito la regione. Già stamane la zona orientale di Napoli è stata sommersa di acqua, tanto che le linee dei tram 1 e 4 sono state sospese proprio per allagamenti. Il traffico è in tilt da via Marina fino al Municipio per i restringimenti di carreggiata e il forte afflusso di auto. Ritardi sulle linee della metro 1 e in circumvesuviana sulla tratta verso Sorrento e verso Baiano. Nel Casertano le zone di Pascarola e Marcianise sono allagate e una strada provinciale è stata chiusa. Allerta per il lago Patria, il livello dell'acqua è sopra i margini di sicurezza.  Per tutta la durata dell'allerta meteo i parchi cittadini resteranno chiusi, secondo quanto deciso ieri dall'Amministrazione comunale. A Sorrento, a causa delle avverse condizioni meteo, è stata rinviata a mercoledì prossimo la cerimonia di piantumazione dell'albero in piazza della Vittoria, prevista per questa mattina nell'ambito della Festa dell'Albero 2021.

A Siculiana frane e smottamenti: sgomberate 20 abitazioni
Frane e smottamenti a Siculiana, nell'agrigentino. Sono stati provocati dal maltempo in contrada Cantamatino. Il sindaco Peppe Zambito ha disposto lo sgombero immediato di 20 alloggi. "Monitoriamo da tempo la situazione ed era stato avviato un primo intervento di messa in sicurezza degli immobili con il Genio Civile di Agrigento. Purtroppo, il maltempo delle ultime settimane ha provocato degli smottamenti che hanno reso necessario lo sgombero dei residenti. Le famiglie, per un totale di 20, sono state momentaneamente allocate presso diverse strutture alberghiere", spiega il primo cittadino. "Vista la situazione - aggiunge - ho convocato il Coc - Centro operativo comunale", "sono stati effettuati diversi sopralluoghi".

"La zona - spiega il sindaco - era già interessata da smottamenti, infatti la strada era stata chiusa. Avevamo previsto, grazie al Genio civile, degli interventi di messa in sicurezza degli immobili, ma adesso dobbiamo verificare se questi lavori possono continuare o no. Con le ultime piogge, la strada non esiste più e quindi va rivisto tutto. A partire dal progetto di messa in sicurezza presentato all'assessorato regionale delle Infrastrutture che, ora, non è più attuale".

Coldiretti: Autunno con 7 nubifragi al giorno
Dall'inizio dell'autunno si contano lungo tutta la Penisola 7 nubifragi al giorno tra bombe d'acqua, tempeste di vento e tornado che hanno provocato morti, feriti e danni. E' quanto emerge dall'analisi della Coldiretti sulla base dei dati dell'European Severe Weather Database (Eswd) in riferimento alla nuova perturbazione con l'allerta meteo della protezione civile in 8 regioni quali Abruzzo, Campania, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia. "Sono evidenti anche in Italia - sostiene la Coldiretti - gli effetti dei cambiamenti climatici con l'autunno 2021 che fa segnare fino ad ora un aumento del 54% di eventi i estremi rispetto allo scorso anno".
Condividi