Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/mercati-borse-finanza-8b0d4625-2fcc-4695-bd2c-aa39f6f56b02.html | rainews/live/ | true
ECONOMIA

Borse su, guidate dalla banche. Attesa per i dati sul lavoro in Usa

Condividi
di Fabrizio PattiMilano E' un'apertura con il segno più quella dei mercati europei, dopo i lievi cali di ieri. In questo momento il Ftse Mib di Milano segna +1,26%, Londra +0,60%, Francoforte +1,24%.

Tra i settori più rappresentativi del Ftse Mib salgono soprattutto le banche (+1,77%), le utilities (+1,29%) e i titoli petroliferi (+1,23%), che beneficiano del rialzo del prezzo del petrolio. Il Brent del Mare del Nord è scambiato a 42,25 dollari al barile, in salita di mezzo punto percentuale rispetto a ieri. 

Tra i singoli titoli del Ftse Mib, maggiori rialzi per Banca Mediolanum, +2,70%, Banco Bpm e Unicredit (+2,6%). Seguono Atlantia, Buzzi Unicem e Unipol, in salita di poco più del 2 per cento. Maggiori ribassi per Recordati (-0,2%) e Amplifon (-0,4%). 
Anche in Asia conclude una giornata di contrattazioni positiva. E' andato bene soprattutto l'indice di Hong Kong, nonostante gli arresti dei manifestanti di ieri e le tensioni internazionali che ne stanno derivando. Ieri la borsa era chiusa ed erano arrivati dei dati positivi sull'attività manifatturiera in Cina a giugno. Rialzi anche a Shanghai, +2,13%, Seul, +1,36%, e Tokyo, +0,11%. 

I mercati asiatici risentono di una seduta abbastanza positiva negli Stati Uniti (S&P 500 +0,5%, Dow Jones -0,3%, Nasdaq +0,9%). Nel Paese continua a preoccupare la crescita dei contagi. Ma ieri gli investitori hanno dato risalto all'annuncio di due società farmaceutiche, Pfizer e BioNTech, secondo cui il vaccino a cui stanno lavorando sta dando dei risultati promettenti.

Oggi sono poi attesi dei dati importanti sul mercato del lavoro negli Stati Uniti: le richieste di sussidi di disoccupazione settimanali e il dato mensile su occupati e disoccupati. Domani Wall Street sarà chiusa in vista delle festività del 4 luglio.

Sul fronte dei titoli di Stato, lo spread Btp/Bund è stabile a 165 punti base, con il rendimento dei Btp pari all'1,26%
Condividi