Original qstring: refresh_ce | /dl/rainews/articoli/migranti-soccorse-centinaia-di-persone-5dccdcb1-86a3-488d-86d2-e060d0cd913d.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Mare nostrum

Migranti, 449 persone soccorse da ong Sea Watch e ResQ

In tutto sono 600 le persone che sono state raccolte durante il weekend. Nell'hotspot di Lampedusa sono presenti 1.135 migranti, a fronte di una capienza massima di 250, alcuni verranno trasferiti già oggi

Condividi
"Per tutta la notte, fino alle prime ore del mattino, insieme a Sea Watch e ResQ, siamo stati impegnati in una difficile operazione di soccorso di 400 persone da una grande barca di legno che imbarcava acqua. I sopravvissuti stanno ora ricevendo assistenza sulla Ocean Viking e sulla Sea Watch3. Abbiamo ora a bordo 449 sopravvissuti in totale". Lo scrive su Twitter la ong SoS Méditerranée. 

In tutto sono 600 le persone che sono state raccolte durante il weekend. L'hotspot di Lampedusa è al collasso.

Solo ieri notte sono stati undici gli sbarchi registrati a Lampedusa, 191 i migranti registrati. In serata, la motovedetta Cp319 della Guardia costiera ha bloccato, nelle acque antistanti l'isola, prima un gruppo di 23 tunisini, fra cui 3 donne; poi altri 11, altri 10, altri 17 e altri 20.

La Guardia di finanza, poco dopo, ha rintracciato a Cala Palme 5 tunisini, fra cui un minore, che erano sbarcati autonomamente. La motovedetta Cp289 ha soccorso, invece, a 10 miglia dalla costa, un barchino di 5 metri con a bordo 13 tunisini, fra cui una donna e un minore.

Poi la motovedetta Gdf Avallone ha tratto in salvo 21 subsahariani e tunisini. Alle 2,50, la motovedetta Cp289, a 9 miglia da Lampedusa, ha bloccato un barcone con 44 persone, fra cui una donna: i migranti hanno dichiarato d'essere scappati da Bangladesh, Egitto e Sudan. 

I carabinieri di Lampedusa, al molo Madonnina, hanno fermato 10 tunisini che erano sbarcati senza alcun allarme, nè soccorso. Infine, la motovedetta Gdf Pv4 Avallone ha intercettato, a 7,7 miglia dall'isola, un barchino di 6 metri con a bordo 17 tunisini. Nell'hotspot dell'isola, dopo gli ultimi approdi, sono presenti 1.135 migranti, a fronte di una capienza massima di 250.

Nelle ultime ore, per alleggerire la struttura di accoglienza, la polizia ha imbarcato 97 migranti sulla nave quarantena Azzurra che li trasferirà a Porto Empedocle e altri 77 sulla nave di linea sempre con destinazione Porto Empedocle. Per la giornata di oggi, secondo le disposizioni della Prefettura, verranno trasferiti 110 migranti sul traghetto di linea e 150 sulla nave quarantena Adriatico.

Per la giornata di oggi, secondo le disposizioni della prefettura che opera con il coordinamento del ministero, verranno trasferiti 110 migranti sul traghetto di linea e 150 sulla nave quarantena Adriatico che si occuperà, anche in questo caso, di trasferirli altrove.
Condividi