Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/milano-misure-assembramento-blocchi-darsena-f2610f3a-d49a-4f51-8505-6e4a877d2720.html | rainews/live/ | true
Coronavirus

Primo weekend in zona arancione

Milano: misure anti assembramento, scattano blocchi a ingressi Darsena

Ancora tanti giovani per l'aperitivo, chiusi tutti i punti d'accesso. Molti cittadini nelle vie dello shopping 

Condividi
Famiglie a passeggio, gruppi di amici e giovani coppie hanno riempito l'argine dei Navigli di Milano anche per consumare il pranzo con cibo da asporto o dedicarsi alla pesca amatoriale. L'ora dell'aperitivo ha poi attirato moltissimi giovani sui Navigli.

Si è quindi reso necessario bloccare i punti di accesso alla Darsena per evitare assembramenti dopo quanto accaduto lo scorso weekend negli ultimi giorni di zona gialla.

Nonostante la massiccia presenza delle forze dell'ordine, non sempre è stato rispettato il distanziamento sociale, con gruppetti di persone sedute lungo l'argine a distanza ravvicinata.

Le forze dell'ordine, presenti anche negli altri punti nevralgici della città, erano pronte a contingentare gli ingressi al fine di evitare assembramenti. Severi i controlli anche sull'uso delle mascherine: la polizia che presiede la Darsena ammonisce chiunque non le indossi correttamente.

Il primo weekend in zona arancione rafforzato non ha fermato neppure lo shopping. Molti coloro che hanno approfittato della giornata per passeggiare in via Torino, in corso Vittorio Emanuele e in Piazza Duomo, sempre controllate dalle forze dell'ordine.
Condividi