Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/minacce-verdelli-repubblica-tweet-storm-solidarieta-86bc1b1e-017a-4c07-ab6c-26072a87c3d4.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Minacce al direttore di Repubblica Carlo Verdelli, tweet storm di solidarietà

Condividi
Una tempesta di tweet e di hashtag a sostegno del direttore di Repubblica Carlo Verdelli pesantemente minacciato negli ultimi mesi da gruppi neo fascisti. L'iniziativa lanciata da Articolo 21 e dalla Federazione nazionale della stampa italiana parte oggi.
 
“Articolo 21 e Federazione della stampa italiana animeranno un tweetstorm di solidarietà per Carlo Verdelli, direttore di Repubblica, ripetutamente minacciato da gruppi neo fascisti, e per ricordare quanto stia diventando grave, pericolosa e purtroppo ancora impunita l'aggressione dei neofascisti alla liberta' di stampa. #iostoconverdelli e #antifascistisempre gli hasthag della campagna”.
 
Giuseppe Giulietti, di Articolo 21, dice: "L'idea è nata da una proposta del giornalista Rai Nico Piro, sul nostro sito. L'Italia è l'unico Paese europeo in cui gruppi nazifascisti continuano a intimidire i cronisti. A Repubblica, oltre al direttore Verdelli, c'è anche Paolo Berizzi".
 
ll tweet storm avverrà, peraltro, a due giorni dalla festa della Liberazione. E di Verdelli e del 25 aprile parla su Facebook Emanuele Macaluso. In un post in cui denuncia il "miserabile tentativo di un gruppo di ex fascisti, alcuni dei quali hanno persino ricoperto incarichi di governo, di cancellare la celebrazione del 25 aprile".  "I fascisti che oggi circolano nel nostro Paese - scrive Macaluso - minacciano di morte da qualche tempo il direttore de La Repubblica, Carlo Verdelli, reo di fare il suo mestiere e di farlo in un quotidiano di sinistra e antifascista. A mio avviso, in questi anni c'è stata molta tolleranza nei riguardi del neofascismo non applicando la 'legge Scelba'".
Condividi