Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/morti-i-due-sci-alpinisti-dispersi-a-Devero-in-alta-Ossola-b3aebe33-86f6-4b1e-8cd2-5faf6d8a3868.html | rainews/live/ | true
ITALIA

Piemonte

Morti i due sci alpinisti dispersi a Devero, in alta Ossola

I corpi sono stati ritrovati a circa 2.200 metri di quota, nella zona sopra l'alpe di Crampiolo

Condividi
Erano residenti a Samarate (Varese) i due sci alpinisti morti all'alpe Devero, in valle Antigorio, alta Ossola (VCO). Le vittime sono Erica Mosca, 52 anni, e Lorenzo Landenna, di 56. Sono precipitati durante un'escursione su un sentiero che sale a Crampiolo (1700) finendo nel sottostante rio Devero che costeggia la pista. Si tratta di un sentiero molto frequentato in estate e che d'inverno è a rischio valanghe, ma questa volta non c'è stato distacco di neve, precisa il Soccorso Alpino piemontese. (ANSA).

I corpi sono stati ritrovati a circa 2.200 metri di quota, nella zona sopra l'alpe di Crampiolo. Di loro si erano perse le tracce ieri: avrebbero dovuto pernottare in una baita ma questa mattina non sono stati visti ed è stato dato l'allarme.

Le ricerche del Soccorso alpino hanno visto l'impiego di oltre 50 soccorritori. Il tragico rinvenimento dei corpi senza vita dei due sci alpinisti è avvenuto anche grazie al cellulare di uno dei due che risultava acceso.
Condividi