Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/mosca-guardie-forestali-contro-pubblicita-alberi-7e656f73-a3ab-4462-b31a-0cdbfab7eea8.html | rainews/live/ | true
MONDO

Guardie forestali di Mosca contro le pubblicità sugli alberi

Condividi
Le foreste e parchi nella provincia di Mosca rischiano di trasformarsi in Broadway a causa di numerosi volantini, cartelloni, tabelle e gigantografie. Si tratta di pubblicità illecita e non autorizzata. E' una trovata pubblicitaria poiché la gente, intere famiglie, sempre più spesso si reca nei boschi per una passeggiata. E' tra gli alberi che i pubblicitari abusivi hanno trovato la loro clientela, potenziali consumatori, ma danneggiano gli alberi, bucandoli con i chiodi. E aggiungono un notevole carico di lavoro alle guardie forestali, costretti a rimuovere lo spam boschivo. In un solo bosco le guardie forestali hanno rimosso oltre mille annunci di vario genere. Purtroppo nessuno è stato finora colto in flagranza, ma le guardie forestali intendono procedere per identificazione tramite i contatti sulla pubblicità. Probabilmente i malfattori appendono gli annunci di notte e in breve bisognerà mettere fototrappole non per gli animali, ma per gli esseri umani. La multa per il danneggiamento della vegetazione boschiva per le persone fisiche oscilla tra 40 e 50 euro. Per le persone giuridiche invece la multa invece è più salata, varia tra 2.500 e 3.750 euro.
Condividi