Original qstring:  | /dl/rainews/articoli/nigeria-strage-bomba-stazione-bus-40-morti-14d16d3e-8e4c-4da3-b4c8-b921cb512092.html | rainews/live/ | true
MONDO

A Yola

Strage in Nigeria, bomba alla stazione del bus: almeno 40 morti

Non ci sono rivendicazioni ma nell'area Boko Haram ha già firmato molti attacchi

AP Photo/Sunday Alamba
Condividi
Nuova strage nel nord est della Nigeria. Una bomba è esplosa in una stazione di autobus nella città di Yola, uccidendo almeno 40 persone. Tra le vittime ci sono anche cinque soldati. Non c'è stata rivendicazione, ma l'area è stata ripetutamente bersaglio dei jihadisti di Boko Haram.

L'attentato arriva a pochi giorni da quello di Maiduguri, quando sono morte 44 persone per due kamikaze donna. La città di Yola è a circa 30 chilometri da Mubi, un'altra cittadina vicino al confine del Camerun che i jihadisti di Boko Haram hanno conquistato nel mese scorso. Le forse nigeriane hanno poi ripreso il controllo su Mubi. 

Dal 2009 i jihadisti di Boko Haram hanno firmato decine di attacchi, con l'obiettivo di creare uno stato islamico in Nigeria. Il presidente nigeriano Goodluck Jonatha ha esteso pochi giorni fa lo stato di emergenza a 18 mesi: la misura vale per tutta la zona nordest del Paese. 

Condividi